Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Monteriggioni accoglie il Forum annuale sulla Via Francigena

Venerdì 31 gennaio e sabato 1° febbraio torna l’appuntamento internazionale sul Cammino di Sigerico

Via Francigena, Siena Province, Toscana, Italia, Europa

MONTERIGGIONI. Venerdì 31 gennaio e sabato 1° febbraio a Monteriggioni torna il Forum annuale sulla Via Francigena “Comuni in cammino”. L’appuntamento, giunto alla settima edizione, si svolgerà nel Complesso monumentale di Abbadia Isola con il titolo “Via Francigena. Work in progress” e riunirà istituzioni e rappresentanti in arrivo dall’Italia. La due giorni è organizzata da Monteriggioni A.D. 1213 insieme a Comune di Monteriggioni e Associazione Europea delle Vie Francigene, AEVF.

A confronto sulla Via Francigena per crescere ancora. “Il Forum annuale dedicato alla Via Francigena – afferma il sindaco di Monteriggioni, Andrea Frosini – sarà, ancora una volta, un bel momento per confrontarsi, insieme a istituzioni e associazioni locali e nazionali, sullo stato attuale della Via Francigena e sulla sua continua valorizzazione come volano per lo sviluppo e la promozione dei territori che attraversa. Lo scorso luglio – aggiunge il primo cittadino – Monteriggioni è stata confermata nell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, che ringrazio per la costante collaborazione. Questa conferma ha rafforzato il nostro impegno per promuovere e valorizzare sempre di più la Via Francigena e la nuova edizione del Forum annuale conferma quanto sia preziosa la presenza di Monteriggioni sulle orme di Sigerico”.

Il valore culturale della Via Francigena. “Le due giornate del Forum – aggiunge l’assessore al turismo e alla cultura di Monteriggioni, Marco Valenti – permetteranno di fare il punto sulla Via Francigena con approfondimenti, tavoli tematici e occasioni di riflessione e condivisione con la partecipazione di numerosi ospiti. Ci confronteremo su aspetti come l’accoglienza, la promozione e la valorizzazione dell’antico cammino di pellegrinaggio per svilupparne sempre di più le potenzialità turistiche, sociali e commerciali e le ricadute sui territori attraversati. Ricordo, inoltre, che la Via Francigena ha anche un’importanza etica e culturale e fa parte dei valori fondanti della nostra civiltà e dell’identità europea”.

Il programma. Il Forum annuale sulla Via Francigena si aprirà venerdì 31 gennaio, alle ore 16, con una sessione pomeridiana dedicata ai soggetti direttamente coinvolti nell’accoglienza dei pellegrini lungo il percorso per favorire un dialogo crescente fra mondo istituzionale e religioso. I lavori saranno coordinati da Raffaele Mannelli, funzionario della Regione Toscana che si occupa della valorizzazione del sistema turistico-itinerari.

L’appuntamento entrerà nel vivo sabato 1° febbraio con un’intera giornata di approfondimento aperta al pubblico e moderata da Luca Bruschi, dell’Associazione Europea delle Vie Francigene. Ad aprire i lavori, alle ore 9.30, saranno i saluti istituzionali di Andrea Frosini, sindaco di Monteriggioni; Stefano Ciuoffo, assessore al turismo della Regione Toscana; Massimo Tedeschi, presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, AEVF, ed Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana. Seguiranno gli interventi di Eraldo Ammannati, delegato del Comune di Monteriggioni per la Via Francigena, e di Giovanni Morozzo, direttore del Festival Slow Travel Fest che ogni anno fa tappa anche a Monteriggioni nel mese di settembre. La sessione mattutina continuerà con una tavola rotonda sulle buone pratiche regionali per quanto riguarda la gestione e la governance del percorso; un focus sull’accoglienza dei pellegrini, la collaborazione fra l’Associazione Europea delle Vie Francigene e il Consorzio del Prosciutto Toscano DOP e un approfondimento del percorso fondovalle fra Poggio Bonizio e le terre della Via Francigena, con un intervento del sindaco di Poggibonsi, David Bussagli. A chiudere i lavori della mattina sarà la consegna del Premio Sigerico, riconoscimento che il Comune di Monteriggioni ha istituito da alcuni anni per rendere omaggio a coloro che si sono distinti nella tutela, nella valorizzazione e nella promozione della Via Francigena.

Il forum sulla Via Francigena riprenderà alle ore 14.30 con approfondimenti e riflessioni dedicati alla comunicazione e alla promozione del cammino che saranno moderati da Sandro Polci, direttore del Festival Europeo Vie Francigene e Cammini “Collective Project”. Tra i temi affrontati, ci saranno l’esperienza dello stesso Festival Europeo Vie Francigene e Cammini “Collective Project” e la presentazione del progetto “Toscana in cammino”, che vede quattro Comuni capofila delle aggregazioni di Regione Toscana – Pontremoli (Massa Carrara), Lucca, Fucecchio (Firenze) e Siena. A chiudere il Forum sarà un confronto tra le buone pratiche promosse dai Comuni italiani toccati dalla Via Francigena per sviluppare nuove strategie di valorizzazione del percorso.