Si vive bene nel Chianti. Anche i lama concordano

Nuovi cuccioli per l'animale andino ora stanziale in Toscana

Lama con cucciolo (Foto da Dreamstime)

di Andrea Pagliantini

GAIOLE IN CHIANTI. Nel Chianti si mangia, si beve e si vive bene. Non è il risultato di un ennesimo studio di qualche università americana, con baldi ricercatori a zonzo per gli irti poggi, ma il grado di adattamento dei lama, che, da quando sono stati avvistati all’inizio dell’anno, hanno capito che nessun bosco al mondo è pieno di pane e granturco come nel chiantigiano e quindi hanno deciso che per loro non c’è un paradiso terrestre migliore di qui.
Due simpatici cuccioli, uno bainaco e uno scuro, sono stati visti da molte persone e sonostati documentati mentre brucano o sono a passeggio amorevolmente custoditi dalle loro mamme dalle mammelle gonfie.
A settembre la verifica se anche a loro piace tanto l’uva appesa alle viti.