SdS Valdelsa: 185mila euro per servizi domiciari ad anziani e disabili gravi

In scadenza l’Avviso rivolto a operatori economici e a fisioterapisti  

VALDELSA.  Scade il 29 ottobre l’Avviso pubblico emesso dalla Società della Salute Alta Val d’Elsa per la costituzione di  un elenco di operatori economici e  di fisioterapisti, accreditati e qualificati, a cui attingere per potenziare i servizi domiciliari agli anziani non autosufficienti e alle persone disabili in condizioni di gravità dopo le dimissioni dall’Ospedale. 

L’Avviso è rivolto agli operatori economici che forniscono prestazioni domiciliari sociali e sociosanitarie, ai gestori di RSA e ai professionisti sanitari fisioterapisti in possesso di abilitazione professionale. Le candidature saranno poi esaminate dalla SDS Alta Val d’Elsa: coloro che entreranno a far parte dell’elenco potranno essere scelti dai pazienti destinatari del contributo previsto dal progetto “ SO.DO.VE” (finanziato per circa 185.000 euro dalla Regione Toscana nel biennio 2017/2019) per  attività di assistenza a domicilio, ricovero temporaneo in RSA e trattamenti di riabilitazione. 

Le manifestazioni di interesse devono essere inviate a SDS Alta Val d’Elsa via della Costituzione 30 -53036 Poggibonsi  entro il 29 ottobre 2017,  tramite Raccomandata a mano o A/R (non farà fede il timbro postale).

L’Avviso è pubblicato integralmente su http://www.usl7.toscana.it/index.php/sds-alta-valdelsa/news/avviso-per-manifestazione-d-interesse-per-costituzione-elenco-operatori-economici-erogatori-di-prestazioni-buoni-servizio