Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

“Decespugliata” Villa Chigi a Castelnuovo

CASTELNUOVO BERARDENGA. (a. p.) Un agguerrito commando di Partigiani del Paesaggio ha messo pacificamente in moto una batteria di decespugliatori, al fine di eliminare le notevoli erbacce cresciute nei giardini e nelle aiuole della Villa Chigi Saracini.
Conscio che i destini del mondo non mutano stando appoggiati ai colonnini della chiesa a disquisire di pallone e aumento del costo della porchetta o presso le officine d’idee delle panchine in osservazione acuta di chi passa, il manipolo ha abbattuto le erbacce dal lato del cancello della fontana di Tito Sarrocchi, sul lato del laghetto romantico, dei giardini e del piano di breccino antistante la struttura.

Ne guadagna la vista di chiunque passa e gli atri e i ventricoli di tutti quei ragazzi cresciuti che qua dentro si sono scambiati il primo bacio.