Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Cus Siena Judo in evidenza all’Alpe Adria

In gara Giulia Nocciolini, Tobia Grazzini, Simone e Giulio Muzzi e Isabel Helling

SIENA. Buona prestazione dei Cussini all’Alpe di Adria, internazionale valida per il ranking nazionale, sfiorano il podio in una gara con oltre 1100 partecipanti.

Ripresa l’attività agonistica per il nuovo anno, primo importante appuntamento con il 25° Alpe di Adria, prima prova del Grand Prix ranking 2020 alla quale erano iscritti a partecipare nei due giorni 1100 judoka di varie società italiane e straniere. Il Cus Siena Judo era rappresentato da Giulia Nocciolini, Tobia Grazzini, Simone e Giulio Muzzi e Isabel Helling.

Giulia Nocciolini nella categoria – 48 kg, con quattro incontri vinti e due persi, si è classificata quinta conducendo tutti gli incontri ad alto livello tecnico.

Nono classificato, nei 46 chili, Tobia Grazzini, con un incontro vinto e due persi mentre Giulio Muzzi, nella categoria Kg 50, passa due turni “sovraffollati” per poi perdere contro il lombardo Matteo Lovati.

Per entrambi una prestazione importante anche tenuto conto del livello dei partecipanti.

Nella seconda giornata, domenica 26 gennaio, sale sul tatami Simone Muzzi, febbricitante da due giorni, che malgrado lo stato fisico non al top si batte con onore perdendo un primo incontro complice dell’avversario un arbitraggio discutibile, recuperato, vince successivamente per poi essere definitivamente fermato ai margini del podio da Axel Adrijczuk.

Infine, Isabel Helling si classifica dignitosamente al nono posto vincendo due incontri e perdendone due, anche nel suo caso con un arbitraggio non propriamente corretto e con un Waza Ari non confermato nonostante la verifica effettuata tramite care system.