Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Una giornata di solidarietà per le baraccopoli di Lima

Domenica 23 febbraio appuntamento al centro parrocchiale di Badesse con "PERUnsorriso in festa". Ospite il missionario Gianni Vaccaro

SIENA.  Una giornata nel segno della solidarietà in favore delle baraccopoli di Lima con la partecipazione di Gianni Vaccaro, missionario laico nel sud del mondo. Domenica 23 febbraio al centro parrocchiale di Badesse (Siena) torna “PERUnsorriso in festa” giunta quest’anno alla undicesima edizione e organizzata dall’associazione PERUnsorriso con il patrocinio del Comune di Monteriggioni. L’appuntamento prevede un pranzo di beneficenza per raccogliere fondi che andranno a favore del centro medico delle baraccopoli di Corona Santa Rosa e di Tablada de Lurin, alla periferia Sud di Lima in Perù. L’evento sarà impreziosito dalla testimonianza diretta del missionario Gianni Vaccaro che ogni giorno si batte e lavora al fianco degli ultimi a Corona.

La giornata prenderà il via alle 11.30 con la celebrazione della Santa Messa a Badesse per poi proseguire con un momento di convivialità con il pranzo nel complesso parrocchiale (ore 13). Alle ore 15 spazio all’approfondimento e alla testimonianza diretta con il missionario Giovanni Vaccaro: “La vita quotidiana a Corona, il cammino verso un’esistenza più umana, l’impegno al fianco degli ultimi”.

Per il pranzo è consigliata la prenotazione chiamando i numeri di telefono 0577588180 e 3486945171 oppure tramite mail all’indirizzo perunsorriso@gmail.com. La quota di partecipazione al pranzo è di 15 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini fino a 12 anni (prenotazioni entro venerdì 21 febbraio). “PERUnsorriso” è un’associazione di volontariato impegnata in progetti di solidarietà a favore delle baraccopoli di Corona Santa Rosa, Pradera del Sur e 9 de Julio a Tablada de Lurin, all’estrema periferia sud di Lima, in Perù. Offre sostegno alla “Asociaciòn de Desarrollo Solidario Yachay Wasi” e alla “Asociaciòn Minka Wasi Educaciòn y Desarrollo Solidario para la Vida”, due associazioni senza fine di lucro che operano direttamente sul territorio della baraccopoli per rispondere alle primarie esigenze di sviluppo umano.