Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Quavio: appuntamenti fissati per parlare di cure palliative… e non solo

Per sostenere l'assistenza domiciliare ai malati di tumore Quavio invita i suoi sostenitori alla tradizionale cena di raccolta fondi A Tavola con il Cuore

SIENA.  In occasione della Gionata Nazionale delle Cure Palliative – domenica 10 novembre ore 16.30, offrirà agli ospiti dell’ Hospice Campansi e a quanti vorranno partecipare, un concerto a quattro mani grazie alla partecipazione gratuita delle docenti del Liceo musicale, Prof. ssa Chiarangela Vagaggini e Prof.ssa Sandra Panzani. In questa occasione sarà inaugurato il pianoforte del Maestro Remigio Fanetti donato all’ Hospice dalla Quavio, secondo la volontà dei suoi eredi. 

Per sostenere l’assistenza domiciliare ai malati di tumore Quavio invita i suoi sostenitori alla tradizionale cena di raccolta fondi A Tavola con il Cuore, organizzata in collaborazione con l’Azienda Agricola San Felice  – il 22 novembre alle ore 20.00, contributo per la partecipazione 35€. 

Per partecipare inviare una email a quavio@quavio.it oppure telefonare alla segreteria 0577 21 90 49 cellulare 347 54 12 105. 

 

il 29 novembre alle 16.30 nel salone dell’ Hospice di Siena sarà invece possibile partecipare al Te dei Volontari, un incontro per rafforzare il proprio legame all’associazione ed incontrare quanti già siano attivi nell’assistenza dei malati a Siena e in provincia. In questa occasione sarà presente anche il musicista Andrea Galli che suonerà alcuni brani al pianoforte, per regalare un piacevole momento musicale ai presenti. E’ una occasione per conoscere il gruppo dei volontari ed entrare in contatto con le attività a cui si dedicano ognuno di loro. 

Il 6 dicembre nel pomeriggio riparte il Cineforum Quavio, nella Limonaia del Giardino Segreto del Polo Civile del Tribunale di Siena, con ingresso da Via Camollia 85. Sarà proiettato un film sulla ricerca di senso nel fine vita. Quavio invita tutti i soci, sostenitori e amici a partecipare al cineforum. La sala ha una capienza massima di 30 posti a sedere, partecipazione è gratuita. Seguirà un piccolo aperitivo per lo scambio degli auguri. 

 

  • A tutti gli eventi promossi da Quavio è sempre possibile fare una donazione per il sostegno ai malati di tumore che hanno bisogno di molte cure. Nel 2018 grazie alle offerte generose di numerosi amici, Quavio ha assistito 160 pazienti e le loro famiglie, garantendo supporto psicologico, cure igieniche, trasfusioni a domicilio, vicinanza dei volontari, a casa dei malati e in Campansi, per un totale di 1160 interventi e 2300 ore, circa, di attività.