Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Paola Gassman alla serata benefica “Un bacio sul cuore”

Un atto unico ai Rozzi per acquistare un macchinario da donare alla Cardiologia del Policlinico

SIENA. “Un bacio sul cuore” è la serata – evento che si terrà al Teatro dei Rozzi, sabato 18 maggio, per acquistare un importante macchinario da donare ai reparti di Cardiologia Emodinamica e Cardiochirugia del policlinico di Siena.

Si tratta di un progetto di Paola Partini da tanti anni impegnata in eventi di beneficienza al Castello La Poderina, patrocinato dal Rotary Siena Est.

La serata, inizio ore 21, è centrata sullo spettacolo teatrale “Mio caro Mago… un bacio sul Cuore” con Paola Gassman, Paola Sanguinetti e Davide Burani. Un atto unico con grandi interpreti, tratto dalle lettere di Giuseppina Strepponi a Giuseppe Verdi che intreccia teatro e musica in modo elegante e coinvolgente.

L’obiettivo è quello di raggiungere, tramite prevendita di biglietti e sponsor, la cifra destinata all’acquisto di un ventilatore elettronico polmonare per pazienti adulti e pediatrici. Il macchinario sarà destinato ad uso della sala operatoria della Cardiologia Interventistica della Aous senese. Questo strumento garantisce l’assistenza respiratoria nei pazienti colpiti da arresto cardiorespiratorio e il supporto respiratorio nei pazienti sottoposti a procedure interventistiche complesse.

Paola Partini

La serata si concluderà con una breve presentazione dell’iniziativa benefica ed un piccolo buffet di ringraziamento nel foyer del Teatro.

E’ un’iniziativa – spiega Paola Partini – che è nata un po’ di tempo fa parlando proprio con i reparti di cardiologia. Oggi riusciamo a concretizzarla. Le risorse da raccogliere non sono poche ma sono fiduciosa nella risposta del pubblico senese e degli sponsor. Fino ad oggi abbiamo sempre centrato gli obiettivi prefissati con gli eventi degli anni precedenti. Sono convinta che anche questa iniziativa si concluderà positivamente. Ringrazio le istituzioni, gli sponsor e tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato”.