Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

L’Accademia dei Rozzi consegna 15.300 euro a 3 associazioni di volontariato

SIENA. Questa mattina (12 marzo) l’Arcirozzo Filippo Tulli, nella Sala degli Specchi dell’Accademia dei Rozzi, ha consegnato ad alcune Associazioni di volontariato un assegno di 15.300,00 euro ricavato dalla vendita dei biglietti per lo spettacolo di beneficenza “Andate a quel paese”, curato dall’Associazione Amici per la Musica e andato in scena al teatro dei Rozzi nei giorni 1, 2 e 3 di marzo.

Per l’occasione sono state individuate come beneficiarie:

– l’Associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O.)

– l’Associazione Toscana contro le leucemie e i tumori del bambino (A.T.L.)

– l’Associazione La Conchiglia (Amici della Chirurgia pediatrica)

Durante la cerimonia, che ha visto la partecipazione di tutti i rappresentanti coinvolti a vario titolo nell’iniziativa, Tulli ha ringraziato con particolare affetto Simona Bruni, coordinatrice e vera anima dell’iniziativa teatrale. Un altro ringraziamento è andato al regista Mario Ghisalberti che ha reso possibile il successo teatrale.

L’Accademia dei Rozzi anche quest’anno ha voluto così testimoniare, con un riconoscimento tangibile, l’importanza e il valore sociale di queste meritevoli attività svolte per alleviare disagi e sofferenze spesso sconosciuti.

L’Associazione “Amici per la musica”, che festeggia il primo decennale di attività, nasce con lo scopo di raggruppare tutti coloro che vogliono studiare la musica e condividere piacevolmente questa passione. Il costante impegno si è, nel tempo, orientato con il solo scopo di beneficenza alla realizzazione di divertenti e apprezzati musical, scritti da Simona Bruni e diretti dal regista Mario Ghisalberti.