Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Istituzioni ed associazioni insieme per promuovere “Un bacio sul cuore”

Serata benefica sabato 18 maggio, al Teatro dei Rozzi con Paola Gassman patrocinata dal Comune di Siena, Regione Toscana, Rotary Siena Est e Accademia dei Rozzi

SIENA.  Istituzioni ed associazioni insieme per promuovere “Un bacio sul cuore” la manifestazione benefica, in programma sabato 18 maggio al Teatro dei Rozzi, voluta da Paola Partini per donare un ventilatore polmonare elettronico ai reparti di cardiologia del policlinico senese.

La presentazione a Palazzo Sansedoni ha visto la partecipazione con il presidente della Fondazione Mps Carlo Rossi, del Sindaco di Siena Luigi De Mossi, Stefano Scaramelli, presidente della Commissione Sanità della Regione Toscana, Claudia Basagli dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Senese, Silvia Trapassi, presidente del Rotary Est Siena e membro della Deputazione Generale di Fmps, Yuri Gorelli dell’associazione Siena Cuore, Ranieri Rocchigiani presidente dell’associazione “Amici del Cuore”.

Presenti anche i principali sponsor della serata con Paola Gassman dal titolo “Un Bacio sul Cuore”: Cataldo Staffieri del Gruppo Sielna, Paolo Meucci e Francesco Siliberto per Mediolanum e Paolo Volpi di Allianz Bank.

“E’ un’iniziativa meritoria – ha spiegato il Sindaco di Siena Luigi De Mossi – che segna la cifra di un cambiamento con le nostre aziende che si impegnano sponsorizzando eventi di utilità sociale. Un grazie particolare a loro e a tutti coloro che contribuiscono al successo della serata”.

“La Fondazione Mps – ha detto in apertura il Presidente della Fondazione Mps, Carlo Rossi – è sempre vicina alle attività benefiche e del volontariato e spero che l’iniziativa abbia successo. Invito tutti a partecipare sabato allo spettacolo che si terrà al Teatro dei Rozzi”.

Ha poi preso la parola il Presidente della Commissione Sanità della Regione Toscana Stefano Scaramelli: “Ringrazio anch’io gli organizzatori e le aziende che hanno voluto cogliere l’intuizione di Paola Partini che ha una lunga esperienza di iniziative benefiche. Sabato sarà una giornata di festa in favore di un reparto come Cardiologia dove si lavora ogni giorno per salvare vite umane”.

“Come Azienda ospedaliera – ha continuato Claudia Basagli – ringraziamo Paola Partini, il Rotary Est, le istituzioni e gli sponsor che ci onorano con il loro pensiero ed il loro lavoro. Un ringraziamento anche a nome dei nostri pazienti. Cardiologia merita attenzione perché proprio in questo periodo sta vivendo una stagione di ampliamento dell’offerta verso i cittadini”.

“Il Rotary – ha spiegato Silvia Trapassi –  è sempre impegnato a portare avanti questo tipo di iniziative, adesso anche su Siena si sta vedendo con maggiore frequenza questa nostra caratteristica. Noi ci impegniamo per garantire una presenza di pubblico adeguata alla serata e per far conoscere la manifestazione. Ringrazio tutti ed in particolare Paola Gassman che si è ridotta l’ingaggio per la finalità benefica dello spettacolo. Possiamo considerarla fra i nostri sponsor”.

“Siena Cuore – ha detto il presidente Yuri Gorelli – è una Onlus nata dentro l’Azienda Ospedaliera con lo scopo di divulgare le manovre salvavita. Tenteremo anche noi di portare un contributo per acquistare il ventilatore polmonare elettronico. Un macchinario che so bene quanto sia importante per i pazienti”.

“Questo evento – ha concluso l’organizzatrice Paola Partini – viene da lontano. Abbiamo iniziato nel 2006 a proporre eventi benefici al Castello la Poderina, oggi portiamo questa esperienza in città e confido nella risposta dei senesi che nel passato non è mai mancata. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento ad iniziare dalle Istituzioni e dagli sponsor”.

La serata in programma al Teatro dei Rozzi sabato 18 maggio (inizio ore 21) è patrocinata da Regione Toscana, Comune di Siena, Rotary Siena Est e Accademia dei Rozzi. Paola Gassman, Paola Sanguinetti e Davide Burani presenteranno  lo spettacolo teatrale “Mio caro Mago… un bacio sul Cuore”. Un atto unico con grandi interpreti, tratto dalle lettere di Giuseppina Strepponi a Giuseppe Verdi che intreccia teatro e musica in modo elegante e coinvolgente. L’obiettivo è quello di raggiungere, tramite prevendita di biglietti e sponsor, la cifra destinata all’acquisto di un ventilatore elettronico polmonare per pazienti adulti e pediatrici. Il macchinario sarà destinato ad uso della sala operatoria della Cardiologia Interventistica della Aous senese. Questo strumento garantisce l’assistenza respiratoria nei pazienti colpiti da arresto cardiorespiratorio e il supporto respiratorio nei pazienti sottoposti a procedure interventistiche complesse.

La serata si concluderà con una breve presentazione dell’iniziativa benefica ed un piccolo buffet di ringraziamento nel foyer del Teatro