2007 – 2017: 10 anni di Auser a Monticiano

Le celebrazioni di questo importante traguardo avranno inizio sabato (18 marzo) all'auditorium del Centro direzionale ed educativo delle riserve naturali

MONTICIANO (SIENA) - Sabato 18 e domenica 19 marzo 2017 l’Auser “Noi ci siamo” di Monticiano, in collaborazione con il Comune, festeggia il traguardo dei primi dieci anni di attività.

Si comincia sabato pomeriggio (alle ore 15,30) all’auditorium del  Centro direzionale ed educativo delle riserve naturali in via XXV aprile, con l’inaugurazione della mostra di biancheria della fine  dell’800 e foto di Monticiano e dintorni, e con l’iniziativa intitolata  “Da cinquant’anni in poi” dedicato a tutte le coppie residenti che hanno compiuto 50 anni di matrimonio. Questo il programma: (ore 16) accoglienza di tutte le coppie festeggiate; (ore16,30) visioni d’immagini e musiche relative al momento delle loro  nozze; (ore 17) consegna delle pergamene alle coppie e interviste; (ore17,30) lettura di brani che esaltano l’amore; a concludere (ore18) rinfresco e visita alla mostra di  biancheria e foto.

Domenica 19 marzo sarà dedicata all’attività dell’Auser con: (ore 12,30) accoglienza  delle autorità invitate nella  sede  Auser, in piazza Garibaldi; (ore 15)  visita guidata con gli ospiti nel centro  storico,  dove alcuni ragazzi forniranno cenni storici, geografici, usi e costumi del paese.  Quindi (ore 16) apertura del convegno “I dieci anni dell’Auser di Monticiano”all’auditorium del  Centro direzionale ed educativo delle riserve naturali, dove la presidente di Auser “Noi ci siamo” di Monticiano, Anna Bani, che ha condotto l’associazione dalla nascita fino ai giorni nostri, parlerà dell’Associazione insieme alla Presidente provinciale, la Presidente Regionale e il Presidente Nazionale Enzo Costa. La serata si concluderà con il rinfresco nella sala attigua all’auditorium e visita alla mostra di  biancheria e foto.

L’associazione nata nel febbraio del 2007, alla conclusione del mandato legislativo governato da Mauro Cresti (artefice dell’Auser a Monticiano), ha lavorato intensamente anno dopo anno, diventando un punto di riferimento locale per i cittadini più anziani e le loro famiglie. Numerose sono state le iniziative per la socializzazione, per il sostegno e per gli aggiornamenti tecnologici, la risoluzione dei problemi causati dal numero limitato di servizi.