Tavola rotonda di Upa Siena su acqua e agricoltura

Appuntamento al 12 luglio nell’Auditorium Cassa Integrazione Assistenza

SIENA.  L’agricoltura senese ha sete di futuro e necessita di chiarezza e snellimento di burocrazia nell’utilizzo della risorsa idrica. Per questo motivo l’Unione Provinciale Agricoltori di Siena ha organizzato una tavola rotonda sul tema con esperti di settore, amministratori e imprenditori agricoli. “Disponibilità d’acqua per uso irriguo per un’agricoltura moderna”, questo il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 12 luglio dalle ore 10 nell’Auditorium Cassa Integrazione Assistenza a Siena (Via delle Arti n.4).

Ad aprire i lavori sarà Giuseppe Bicocchi, presidente di Upa Siena, che illustrerà le necessità degli agricoltori. Un approfondimento sulle caratteristiche del territorio senese è affidato a Marco Mancini dell’Accademia dei Georgofili mentre Renzo Ricciardi, dirigente Genio Civile Toscana Sud, illustrerà le possibilità per irrigare: invasi, pozzi e attingimenti fluviali. Le opportunità del PSR saranno invece illustrate da Stefania Nuvoli della Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale della Regione Toscana. Due i casi studio che saranno spiegati da Domenico Caprini, p residente Eaut, quelli relativi alle dighe di Montedoglio e del Calcione. Focus poi sull’operatività dei Consorzi di Bonifica con il presidente Anbi Marco Bottino e, a seguire, la gestione nazionale della risorsa idrica ad uso irriguo al centro dell’intervento di Simona Angelini, Direzione generale Sviluppo Rurale – Competitività dell’impresa agricola, acqua e irrigazione. Dopo il dibattito le conclusioni affidate a Federica Fratoni, assessore all’ambiente della Regione Toscana, e a Marco Remaschi, assessore all’agricoltura della Regione Toscana.