Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Avviata la procedura pubblica per il direttore del Santa Maria della Scala

Le candidature dovranno pervenire al Comune di Siena entro il 21 settembre prossimo

SIENA. Nel quadro del percorso politico amministrativo di rilancio del Santa Maria della Scala, è stato pubblicato il bando per la copertura di una posizione dirigenziale chiamata a svolgere funzioni di direttore del complesso museale e, in una logica di coordinamento e sinergia con gli altri musei comunali, di responsabile della programmazione culturale del Civico e del Museo dell’Acqua.

Il profilo individuato è quello di uno specialista di comprovata qualificazione professionale in materia di tutela e valorizzazione dei beni culturali, in possesso di laurea e di una documentata ed elevata esperienza nella gestione di istituti e luoghi di cultura. Al dirigente sono richieste, oltre alla conduzione contabile-amministrativa e degli interventi tecnici e tecnologici per l’adeguamento strutturale del complesso, responsabilità sulla programmazione, l’attuazione e lo sviluppo del progetto culturale e scientifico, inclusa l’organizzazione di mostre, esposizioni e programmi didattici, con l’obiettivo di fare del Santa Maria un luogo vitale, inclusivo e propulsore dell’offerta culturale cittadina.

In generale, tale figura dovrà assicurare una stretta relazione con il territorio, intraprendendo azioni di comunicazione e promozione con le università, i provveditorati, le associazioni culturali e gli altri musei comunali e statali e, contemporaneamente, attivando rapporti di partnership, anche internazionali, e con gli uffici centrali e periferici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo.

Costituiranno titolo preferenziale la conoscenza del patrimonio senese, l’esperienza nell’attività di fund raising per l’ottenimento di finanziamenti provinciali, regionali, nazionali e comunitari, la capacità di utilizzo delle tecnologie informatiche funzionali alla gestione delle strutture museali e la conoscenza di altre lingue oltre all’italiano e all’inglese.

Le richieste, compilate sull’apposito modulo e corredate di curriculum professionale e copia di un documento di identità, dovranno pervenire al Comune di Siena entro il 21 settembre prossimo.

Il trattamento economico, determinato secondo quanto previsto dal CCNL Regioni- Autonomie locali per l’area della dirigenza, sarà pari a €€ 43.310,90 quale attuale retribuzione tabellare, oltre all’Indennità di vacanza contrattuale prevista, a cui si aggiungono la retribuzione di posizione annua pari a €€46.000,00 e quella di risultato sino ad un massimo del 30% della retribuzione di posizione.

L’avviso integrale è consultabile al seguente indrizizzo: www.comune.siena.it/Il -Comune/Gare-Concorsi-e-Avvisi/Bandi-e-Avvisi/Avvisi-e-bandi-in-pubblicazione

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Personale ai numeri 0577 292185-86-87.