Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Seconda vittoria consecutiva per le ragazze della Robur

Il 2-0 sul Lebowski porta le bianconere al quarto posto in classifica

"Foto tratte dal sito della Robur"

SIENA. Seconda giornata di ritorno e seconda vittoria consecutiva per le ragazze della Robur Siena Women, che tra le mura amiche del comunale di Quercegrossa superano per 2-0 il Centro Storico Lebowski. Una partita non brillante, né dal punto di vista tecnico né da quello fisico, ma molto concreta e ordinata, con le ragazze bianconere capaci di soffrire e soprattutto di sfruttare al meglio le occasioni create.

Pronti via, ed è subito 1-0: Fantozzi chiude e riparte palla al piede, verticalizzazione per Presentini, sponda mancina a tagliare fuori il difensore e pescare Bruci che, davanti al portiere, con un pregevole colpo sotto firma il gol del vantaggio.

Le ragazze ospiti si ricompongono e prendono in mano il pallino del gioco, senza riuscire però ad impensierire davvero la Robur che si difende con ordine e cerca gli spazi giusti per ripartire. L’unico brivido per la numero uno Brogi arriva poco dopo la mezz’ora, quanto il pallonetto di Mosconi si stampa sulla traversa. Questa sarà l’unica vera occasione da gol creata dal Lebowski, che si ritrova spesso con la palla, ma senza mai riuscire a creare pericoli per la retroguardia bianconera. Si va così a riposo sul risultato di 1-0.

Il secondo tempo segue la falsa riga della prima frazione, con le padrone di casa capaci di difendere senza soffrire troppo, e anzi pronte a colpire in ripartenza. I tentativi di Bruci prima e Presentini poi finiscono però a lato. A 5’ dal termine ecco il gol della tranquillità: perfetto lancio di Tordini per Bruci che, rientrata sul destro, trafigge l’incolpevole Manfredini, regalando di fatto i tre punti alla Robur.

Con la vittoria le ragazze bianconere compiono un bel balzo in classifica, issandosi al quarto posto solitario, con quattro lunghezze di vantaggio proprio sul Lebowski. Una squadra più concreta e matura, capace di soffrire e finalmente decisa sotto porta.

Queste le parole di Federica Beligni al termine della gara: “Sicuramente non è stata una delle nostre migliori prestazioni, ma i frutti degli allenamenti settimanali si stanno vedendo. Siamo comunque molto contente del risultato e speriamo di continuare così”.

La Robur tornerà in campo domenica 23 febbraio, sempre al Comunale di Quercegrossa, quando ospiterà la Libertas Academy di Lucca.