Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto
Skyscraper 1
Skyscraper 2

Robur Women: presentato la staff tecnico

SIENA. Giorno di presentazioni ufficiali per la Robur Siena Women, dopo l’open day che si è svolto ieri all’Acquacalda alla presenza di Cristiana Capotondi, vice presidente della Lega Pro.

Il vice presidente della Robur Siena Federico Trani ha introdotto la conferenza stampa: “Presentiamo le due nuove figure dirigenziale per la Robur Siena Women: Marcello Brogi sarà il direttore sportivo, Elena Nardi la responsabile dell’area tecnica. Ringrazio innanzitutto le persone che sono venute all’open day di ieri per conoscerci, ringrazio le ragazze che hanno partecipato, siamo stati molto contenti per la partecipazione che c’è stata, anche da parte dei genitori. Ringrazio Cristiana Capotondi per la disponibilità, è il segnale che la Lega sta dando vicinanza e solidarietà alle società. Siamo molto contenti di iniziare questo percorso. Ringrazio anche Riana Nainggolan che doveva essere presente all’open day di oggi, ci daremo un’altro appuntamento perchè sicuramente la ospiteremo molto volentieri durante la stagione”. Le parole del direttore sportivo Marcello Brogi: “Ringrazio Anna e Federico per questa possibilità, ci hanno chiesto di creare questo progetto e mi ha colpito il fatto che abbiano impostato questa realtà precisando che il femminile deve avere uno spirito proprio, non deve essere un ritaglio del maschile. Le premesse sono importanti, ci siamo messi al lavoro e si spera di poter dare soprattutto alle ragazze di Siena una grande opportunità. Con la prima squadra affronteremo il campionato di Eccellenza, che gira un po’ tutta la Toscana, con una difficoltà media: partiamo da zero ma le premesse sono importanti. Valentina Fambrini sarà l’allenatrice, con lei abbiamo raggiunto un accordo verbale, è una persona molto conosciuta nel territorio, è preparata e siamo molto felici, non c’è persona più adatta per partire con questo progetto”.

Le dichiarazioni del responsabile dell’area tecnica Elena Nardi: “Ringrazio la presidente ed il vice presidente per l’opportunità che ci danno di mettere in piedi un movimento femminile come si deve a Siena. Partiremo da una squadra under 12, una under 15 e la prima squadra, puntando soprattutto sulle ragazze di Siena. Nelle prossime settimane definiremo le rose, sarà un anno zero, vogliamo partire per creare qualcosa di importante e dar lustro alla Robur Siena e alla città. Sono un ex giocatrice, il mio sogno e quello delle mie colleghe è sempre stato quello di far parte della Robur Siena, percepisco l’entusiasmo di poter vestire questa maglia”.