Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

FINALE Foggia-Robur Siena: 6-1

Foto Gara

FOGGIA (4-3-3): Narciso; Angelo, Loiacono (33’st Coletti), Gigliotti, Di Chiara; Riverola, Quinto (28’st Gerbo), Vacca; Chiricò, Iemmello, Floriano (14’st Sarno)
All. De Zerbi
A disp.: Micale, Bencivenga, Agnelli, Gerbo, Coletti, Lodesani, Arcidiacono, Sarno, Lauriola, Agostinone, De Gennaro

ROBUR SIENA (4-2-3-1): Bacci; Paramatti, Ficagna, Beye, Masullo (14’st Burrai); Opiela, Minotti; Torelli, Saba (10’st Cori), Boron; Mastronunzio
All. Carboni
A disp.: Montipò, Rozzi, Celiento, La Vista, Pellegrini, Yamga, Fella, Cedric, Cori, Portanova, Burrai, De Feo

ARBITRO: Amoroso (Annunziata-Scarica)

MARCATORI: 26′ Iemmello (F) su rigore, 5’st Chiricò (F), 19’st Vacca (F), 24’st Sarno (F), 35’st Burrai (R) su rigore, 37’st e 49’st Iemmello (F)

AMMONITI: 27′ Ficagna (R), 27′ Quinto (F), 6’st Paramatti (R), 10’st Chiricò (F), 21’st Burrai (R), 39’st Vacca (F)
ESPULSI: –

CORNER: 10-3
FUORIGIOCO: 2-1
FALLI FATTI: 15-9

di Filippo Tozzi
SIENA. La Robur sprofonda nell’abisso con il pesante 6-1 subito in casa del Foggia. Squadra sinistramente simile a quella vista domenica scorsa contro la Maceratese. Il risultato è diverso, ma la prestazione è la stessa. In avvio, Carboni sceglie Mastronunzio come unico terminale offensivo, con il terzetto Torelli-Saba-Boron a supporto. Opiela e Minotti formano la cerniera di centrocampo. De Zerbi risponde con il tridente Chirocò-Iemmello-Floriano.

La cronaca:
6′ Opiela risolve con il destro una mischia al limite dell’area. La palla lambisce il palo alla sinistra di Narciso

13′ palla persa dal Foggia a centrocampo. Saba innesca Mastronunzio, che in diagonale non inquadra la porta

14′ Iemmello riceve da Riverola e si presenta a tu per tu con Bacci. L’estremo difensore bianconero se la cava con i piedi

15′ cross di Angelo per Floriano. La sua incornata riceve una deviazione e termina in corner

20′ cross di Chiricò dalla destra, Bacci esce a vuoto ma Iemmello non si coordina per battere a rete con il portiere bianconero fuori causa

25′ rigore per la Robur per l’inesistente fallo di Minotti su Chirico

26′ GOL DEL FOGGIA: Iemmello trasforma dal dischetto spiazzando Bacci

Nasce una mischia dopo il gol, con Ficagna che lamenta un colpo al volto da parte di un avversario. Amoroso lascia proseguire dopo aver ammonito i capitani delle due squadre

30′ Floriano converge dalla sinistra e arma il destro. Bacci respinge

30′ Riverola conclude dai 25 metri. La palla sbatte sulla schiena di Beye e ferma la sua corsa sul montante con Bacci già battuto

31′ Opiela e Mastronunzio combinano in contropiede. Narciso esce alla disperata e rinvia favorendo Minotti. Il suo tentativo da 40 metri a porta sguarnita esce a lato

44′ corner di Floriano e, sul secondo palo, Iemmello non trova la porta con il colpo di testa

FINE DEL PRIMO TEMPO

INIZIA LA RIPRESA

3’st Riverola ha tempo per ricevere al limite dell’area e girarsi verso la porta. Il suo suggerimento per Iemmello viene letto e disinnescato da Ficagna

5’st RADDOPPIO DEL FOGGIA: Chiricò entra in area, si beve Masullo e, da posizione defilata, arma il destro. La palla si infiltra nello spazio lasciato libero da Beye e dal colpevole Bacci ed entra in rete

9’st Chiricò arma il destro dai trenta metri. Bacci respinge di pugno

10’st fuori Saba per Cori

13’st contropiede di Cori, che difende la sfera e scarica per Torelli. Il suo cross trova perfettamente Mastronunzio a centro area, che però ha fretta di concludere e si accontenta di un prevedibile colpo di testa. Narciso blocca

14’st fuori Floriano per Sarno e Masullo per Burrai. Robur con il 5-3-2

16’st sugli sviluppi di un corner, cross di Di Chiara e incornata di Iemmello, che non inquadra la porta

19’st TRIS DEL FOGGIA: botta da fuori area di Sarno. La respinta di Bacci è un assist per Vacca, che di testa condanna momentaneamente la Robur

21’st Di Chiara guadagna il fondo e mette al centro per Iemmello. Colpo di testa fuori

24’st POKER DEL FOGGIA: Torelli e Paramatti spalancano la corsia per Vacca, che mette al centro per Sarno. Incornata in tuffo e poker per i satanelli

25’st fuori Minotti per Yamga

26’st Opiela è l’unico a dare segni di vita calcistica. Di pura frustrazione entra in area e calcia in porta. Narciso non trattiene e concede il corner

28’st fuori Quinto per Gerbo

33’st fuori Loiacono per Coletti

34’st apertura di Burrai per Yamga, che entra in area e viene messo a terra da Coletti. Rigore per la Robur

35’st GOL DELLA ROBUR: dal dischetto, Burrai trasforma

37’st GOL DEL FOGGIA Sarno entra nella difesa bianconera dal sinistra e scarica per Iemmello, che ha tempo e modo per battere Bacci

45’st corner di Burrai e incursione di Paramatti. Palla alta

CINQUE MINUTI DI RECUPERO

49’st GOL DEL FOGGIA: corner per la Robur. Bacci sale disperatamente in area avversaria. La difesa respinge. Chiricò da centrocampo prova a calciare in porta. Si trasforma in un assist per Iemmello, che spinge in rete il sesto gol

TRIPLICE FISCHIO FINALE

Il report statistico:

Coppa Italia_Foggia-Robur Siena (semifinale R)

© RIPRODUZIONE RISERVATA