Robur in silenzio stampa

image

di Filippo Tozzi
PONTEDERA (PI). Sono esattamente le 23.07. La gara dell’Ettore Mannucci si è conclusa da circa 45 minuti con il pareggio per 2-2 tra Pontedera e Robur Siena, con la doppia espulsione di Boron e Celiento. Ancora nessuno si è presentato in sala stampa. Non Gianluca Atzori, non un calciatore, neppure un esponente della Robur. Su nostra richiesta, un cortese Giuseppe Materazzi ci informa che la società è in silenzio stampa. La protesta è diretta nei confronti dell’arbitro Mantelli. Nessuno ha informato i giornalisti presenti, nessuna comunicazione ufficiale è pervenuta dalla struttura bianconera. Di fronte al pullman, un colloquio tra Daniele Portanova, Giorgio La Vista, Daniele Ficagna, Matteo Materazzi e la coppia Gianluca Aztori-Carlo Simionato. Facce scure, con alcuni bianconeri che lasciano lo stadio con mezzi propri, come l’infortunato Celiento, D’Ambrosio e Masullo. Queste le uniche informazioni di un postpartita surreale. La vera notizia, tuttavia, è quella di una società che continua a fare a pugni con la comunicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA