Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Pianese ko contro il Pontedera

PIANESE-PONTEDERA 1-2

PIANESE: Fontana, Seminara (77′ Ambrogio), Cason (63′ Rinaldini) , Dierna, Simeoni, Catanese, Momentè, Gagliardi, Carannante (63′ Figoli), Regoli, Montaperto (85′ Udoh). A disposizione: Sarini, Vavassori, Benedetti Luca, Scarlino, Romano. All. Masi Marco

PONTEDERA: Mazzini, Ropolo, Mannini, Caponi, De Cenco (66′ Semprini), Tommasini, Cicagna (88′ Benassai), Serena (79′ Bernardini), Piana (88′ Risaliti), Calcagni, Bruzzo (66′ Barba). A disposizione: Sarri, Bianchi, Pavan, Giuliani, Salvi, Bardini. All. Maraia Ivan

ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona (Antonio Piedipalumbo-Andrea Nasti)

MARCATORI: 37′ Bruzzo (PO) 72′ Serena (PO) 84′ Catanese (PI)

AMMONITI: Cason, Gagliardi, Dierna (PI) Mannini, Caponi, Cicagna, Piana (PO)

NOTE: 93 spettatori paganti, incasso 1085 Euro

Nell’anticipo della diciottesima giornata di campionato la Pianese cade per 2-1 contro il Pontedera. Partenza di marca bianconera con un tentativo al 6 minuto dal limite di Catanese che viene murato dalla difesa ospite, al 13′ tiro di controbalzo di Seminara che non inquadra lo specchio della porta. Ancora amiatini insidiosi con un diagonale di Regoli al 16′ disinnescato in tuffo da Mazzini, successivamente girata di prima intenzione di Momentè al 29 minuto deviata sul fondo con il corpo da Ropolo. Alla prima occasione il Pontedera trova il gol al 37′ con un colpo di testa di De Cenco respinto da Fontana, si avventa sul pallone Bruzzo che insacca in rete. La Pianese tenta la pronta reazione con un tiro di Catanese al 40′ respinto dal portiere e al 44′ con Momentè che non trova fortuna. In avvio di ripresa, al 47 minuto, contatto all’interno dell’area di rigore del Pontedera tra Montaperto e Piana con il direttore di gara che lascia proseguire il gioco tra le proteste delle zebrette. Bianconeri alla ricerca del pareggio con un bolide al 50′ di Regoli neutralizzato da Mazzini, poi nuovo tentativo senese con Catanese al 59′ che viene sventato dall’estremo difensore pisano. Al 62′ rete annullata a Momentè per un presunto fuorigioco su assist di Montaperto, poi al 68′ destro di Catanese respinto dal portiere. Al 72 minuto raddoppio del Pontedera con l’incornata di Serena, poi tiro a giro di Montaperto all’80 di un soffio a lato. All’84 minuto la Pianese riapre la partita con Catanese che di testa, su assist di Rinaldini, fredda il portiere. Assedio delle zebrette con un tiro-cross di Ambrogio all’88 minuto bloccato in presa aerea da Mazzini, poi fendente dalla distanza di Rinaldini al 92′ parato. Al 93 minuto atterrato all’interno dei sedici metri Rinaldini con l’arbitro che lascia giocare, al 95′ tiro dal limite di Simeoni che sfiora il palo alla sinistra del portiere. Sconfitta immeritata per la Pianese.