Mignani: “La Robur dovrà giocare con pazienza”

"Non credo che il Monza venga a fare la vittima sacrificale"

SIENA. Michele Mignani in conferenza stampa ha parlato della partita di domani (29 ottobre) contro il Monza: “Sono tutte partite difficili, il Monza è una squadra neopromossa, che ha tanto entusiasmo ed è partita bene, con una grande organizzazione di gioco. In casa probabilmente troveremo squadre che ci affronteranno cercando di difendersi e poi ripartire, come è successo con il Pro Piacenza. Bisognerà avere pazienza, tanta voglia e fame di fare risultato, vincendo sempre i duelli con gli avversari. La parte iniziale delle partite deve essere caratterizzata da una partenza forte perchè avere il risultato dalla tua parte nei primi minuti è un bel vantaggio, come successo a Viterbo. Dobbiamo considerare sempre l’avversario, i ragazzi devono sapere che se non dovessimo riuscire a sbloccare la partita subito devono avere pazienza. Le partite comunque si possono mettere in tutti i modi, non credo che il Monza venga a fare la vittima sacrificale, dobbiamo essere bravi a leggere i risvolti della gara”.

Questi i convocati per la partita di domani: Brumat, Bulevardi, Campagnacci, Cefariello, Crisanto, Cristiani, Cruciani, D’Ambrosio, Damian, Emmausso, Gerli, Guberti, Guerri, Iapichino, Lescano, Mahrous, Marotta, Neglia, Panariello, Pane, Romagnoli, Rondanini, Sbraga, Terigi, Vassallo