Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Finisce 2-2 tra Pisa e Robur

PISA-ROBUR SIENA 2-2

PISA: Gori, Verna, Moscardelli (20’st Pesenti), Di Quinzio, Minesso (38’st Izzillo), Meroni (20’st Birindelli), Lisi, Masucci, Gucher, De Vitis, Benedetti. All. D’Angelo. A disp. D’Egidio, Cardelli, Buschiazzo, Zammarini, Masi, Maffei, Gamarra. 

ROBUR SIENA: Contini; De Santis, D’Ambrosio, Rossi, Imperiale; Cristiani (10’st Sbrissa), Arrigoni, Vassallo (31’st Gerli); Guberti (20’st Cesarini); Gliozzi (20’st Cianci), Fabbro (31’st Bulevardi). All. Mignani. A disp. Nardi, Comparini, Zanon, Aramu, Romagnoli, Russo. 

Arbitro: Giacomo Camplone (Pescara). Assistenti: Thomas Ruggieri (Pescara) e Giulio Basile (Chieti).

Marcatori: 43’pt Minesso, 46’pt Gliozzi, 2’st Fabbro, 15’st Masucci

Ammoniti: Imperiale, Cianci, Gucher, Arrigoni, Masucci, Benedetti, Bulevardi.

SIENA. Il tecnico bianconero Michele Mignani ha commentato  così  la gara: “E’ stata una partita difficile, soprattutto per come si è messa: siamo partiti bene, in particolare nei primi 15 minuti, poi il Pisa è una squadra forte e fisica e quando l’ha messa sulla fisicità abbiamo un po’ pagato, abbiamo rischiato qualcosa sui calci piazzati e sulle mischie, Contini è stato bravo in alcune situazioni. Abbiamo fatto una partita abbastanza ordinata, ci siamo difesi e abbiamo cercato di opporci al loro modo di improntare la partita: abbiamo portato a casa un punto che secondo me è importantissimo, era la prima partita dopo un mese di inattività e non era facile capire come stavano le squadre. Il Pisa stava molto bene, il Siena a tratti ha faticato pero’ abbiamo giocato alla pari e alla grande contro una squadra trascinata dall’entusiasmo del pubblico”. Le impressioni del difensore Marco Rossi: “Sapevamo che era una partita difficile, in casa loro sono un’altra squadra, hanno un bello stadio e un grande pubblico. Abbiamo interpretato bene il match, abbiamo subito gol su angolo ma siamo stati bravi a pareggiarla subito allo scadere del primo tempo; nella ripresa abbiamo sofferto dopo essere andati in vantaggio. Abbiamo fatto un’ottima partita contro una buona squadra, è un punto guadagnato. Lavoriamo tanto sulla linea, ci siamo mossi bene, loro sono una buona squadra soprattutto a centrocampo ed in attacco: dopo un mese di stop abbiamo iniziato di nuovo bene”.

Infine le dichiarazioni di Michael Fabbro, alla sua seconda rete in maglia bianconera: “Per me è stata una grande soddisfazione giocare dal primo minuto ma ero tranquillo perchè mi sono sempre allenato bene, al 200%: il calcio è la mia vita e mi piace dare tutto anche in allenamento, quando le cose vanno bene è una soddisfazione in più. Sono contento per me e per la squadra, dispiace un po’ per il pareggio perchè nonostante loro abbiano avuto tante occasioni eravamo andati in vantaggio quindi un po’ di rammarico c’è. Abbiamo fatto un buon lavoro, dobbiamo riprendere un po’ di confidenza con il campo, abbiamo tante partite ravvicinate quindi ritroveremo il ritmo partita. Il gol? Siamo stati bravi con Gliozzi e Guberti ad andare in pressione in avanti”