Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Dal Canto: “Servirà una gran partita, il Lecco è pericolosissimo”

L'allenatore della Robur ha convocato 23 giocatori: Cesarini indisponibile

di Francesco Giustiniani

SIENA. La classifica non deve trarre in inganno, in questo momento il Lecco è la formazione più difficile da affrontare per la Robur Siena. Parola di Alessandro Dal Canto, che in conferenza stampa ha presentato la partita che si giocherà domani, domenica 26, alle 15 al “Franchi”.

“Il Lecco dal mio punto di vista è la squadra che sta meglio dopo il Monza – spiega l’allenatore del Siena – dopo il cambio di allenatore soprattutto ha trovato l’incastro giusto mettendo sotto squadre come Novara e Arezzo. È la peggior partita da affrontare in questo momento, dobbiamo prepararci a fare una gara sopra le righe dal punto di vista dell’attenzione, è un incontro pericolosissimo nel quale dobbiamo prepararci a soffrire”.

I tre punti di Olbia. “La squadra ha fatto una buona partita, abbiamo concesso qualcosa all’Olbia, Ogunseye in particolare crea problemi a tutti per le sue caratteristiche. Noi andiamo alla ricerca del gioco tra le linee, a me piace così e credo che abbiamo i giocatori adatti per farlo, in alcune partite D’Auria trova meno spazi, dipende anche dagli avversari”.

Condizione ottimale. “Le partite vivono di momenti, a livello fisico e atletico i dati ci dicono che stiamo bene, è normale che una squadra in vantaggio anche inconsciamente arretri un po’ il baricentro, è un aspetto più mentale che fisico. A Olbia abbiamo sofferto la pressione degli avversari solo negli ultimi dieci minuti”.

Le opzioni a centrocampo. “Arrigoni, Gerli e Vassallo sono doppi mediani. Tommaso lo vedo più come un giocatore che sta nel vivo del gioco: quando viene chiamato a fare la mezzala ci sta che abbia meno lucidità nel palleggio e nella giocata, anche se si è reso pericoloso spesso segnando anche in quella posizione. Però ha una visione completa di quello che succede quando gioca in mezzo al campo. Icardi? Dobbiamo avere pazienza, non ha una buona condizione al momento, fra un mese confidiamo di averlo a pieno regime per fare partite importanti, ha qualità di inserimento e sente la porta, può darci una mano”.

Novità e conferme. “Ortolini potrebbe giocare un bello spezzone di partita, Guidone sta bene e viene da un momento positivo e da una doppietta pesante, Cesarini non è disponibile, Guberti rientra dopo quasi 40 giorni di stop. In difesa Buschiazzo giocherà al posto dell’infortunato Baroni, a centrocampo Gerli e Serrotti hanno riposato, ma devo valutare le condizioni di tutti”.

I convocati. Alessandro Dal Canto ha convocato 23 giocatori per la sfida di domani con il Lecco. Portieri: Confente, Ferrari, Marcocci. Difensori: Buschiazzo, D’Ambrosio, Lombardo, Migliorelli, Oukhadda, Panizzi, Romagnoli. Centrocampisti: Andreoli, Argento, Arrigoni, Da Silva, Gerli, Icardi, Serrotti, Vassallo. Attaccanti: Campagnacci, D’Auria, Guberti, Guidone, Ortolini. Oltre a Baroni è indisponibile anche Cesarini, per un affaticamento al polpaccio sinistro.