Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Siena Women’s San Miniato asso di coppe

Volano nel torneo sia l’Eccellenza che le Juniores

G.S. SAN MINIATO vs A.S.D. VIGOR C.F. 2 – 1
SAN MINIATO : Nardi Ciofini (67’ Toppi), Solazzo, Bruci, Fambrini, Gangi (87’ Pecchia),
Pastorelli (55’ Mosconi), Tamburini (85’ Gorelli), Bernardini, Meattini, Carniani (48’ Mascilli). A
disp.: Mazzola, Scarlato, Presentini, Florea. All. Pacciani Claudio.
VIGOR C.F. : Benucci, Auletta, Tanini, Balloni, Briccolani, Lorimer, Baldoni (56’ Stoian), Tulli G.
(66’ Bini), Rizzo, Manetti, Pieri. A disp.: Casini. All. Lazzeretti Alessio.

Marcatrici : 21’ Gangi (SM), 56’ Manetti (VI), 64’ Mascilli (SM).

SIENA. Con i campionati fermi, per il Siena Women’s San Miniato è tempo di Coppa Toscana.
E proprio nella rassegna regionale, l’Eccellenza consegue il primo, importante obiettivo di stagione
mettendo in tasca la matematica qualificazione per la finalissima. Decisivo il settimo successo in
altrettante partite contro la Vigor, unica squadra capace sin qui di tenere il passo della capolista,
perdendo per strada solo due punti, oltre a quelli nello scontro diretto di andata.
Nella gara di domenica, le biancocelesti hanno cercato di agire di rimessa e di sorprendere le senesi in contropiede, ma le ragazze di Pacciani sono apparse particolarmente motivate, sin dai primi minuti, e ben presto la gara ha preso una piega precisa. Correva infatti l’8′, quando Gangi chiamava al primo intervento il portiere ospite Benucci. Dopo due buone occasioni con Solazzo, le padrone di casa sfondano: sugli sviluppi di una rimessa laterale, Gangi si libera di un avversario ed esplode un chirurgico destro che, dal vertice sinistro dell’area, va ad insaccarsi sul palo lontano. Nulla da fare per Benucci, è 1-0 San Miniato Siena. Squadra di casa che continua a spingere, dopo pochi minuti ghiotta palla gol sui piedi di Carniani che, a tu per tu con Benucci, si lascia ipnotizzare dalla numero uno ospite, e l’azione sfuma. La reazione della Vigor sta tutta in un debole colpo di testa di Baldoni, facile preda di Nardi, e in un tiro sballato di Pieri da buona posizione. Dall’altra parte, il tempo si chiude con un’altra occasione per Carniani, il cui pallonetto sorvola di poco la traversa.
Nella ripresa, una doccia fredda risveglia dopo dieci minuti il match, quando le gufotte, sugli
sviluppi di un corner, pervengono a sorpresa al pareggio con la zampata di Manetti. La situazione di equilibrio regge tuttavia appena otto minuti: tanto basta alla neoentrata Mascilli per castigare, con un preciso diagonale, l’incolpevole Benucci, dopo una irresistibile cavalcata dalla trequarti. Un
timido tentativo di reazione della Vigor, che si esaurisce con un tiro di Stoian, ed il resto è un
monologo senese: al 76′, l’estremo difensore ospite è miracoloso su Toppi, quindi la ribattuta di
Mascilli incoccia la traversa; due minuti dopo è Bruci ad incunearsi in area, ma Benucci è ancora
bravissima a deviare in corner. A 5′ dal termine, ancora Bruci in deviazione volante sul gran centro
di Tamburini, palla a lato di poco. Ultimo sussulto, per la Vigor, ad opera di Briccolani, ccon un tiro dai 25 metri che non crea troppi problemi all’attenta Nardi.
Siena Women’s San Miniato che dunque, ad una gara dal termine, si assicura ormai il primo posto
nel girone, che vale l’accesso alla finale di Coppa. Adesso non resta che aspettare di conoscere
l’avversaria con l’esito dell’altro girone, in cui il Monsummano è, ad una giornata dal termine, ad
un passo dal traguardo in virtù dei tre punti di vantaggio sulla Pistoiese.

Non è da meno la Juniores, che dopo l’exploit di sabato, si ripete espugnando Pontedera, squadra
ostica che ha saputo dare filo da torcere, pur non impensierendo praticamente mai l’attenta Brogi, in virtù di una esemplare organizzazione difensiva.
E’ sin da subito chiaro qual è la strategia messa in campo dalla squadra di casa: difesa bassa, ben
arroccata nella propria metà campo, cercando di sfruttare qualche rapida ripartenza. Le senesi
tengono dunque sempre in mano il pallino del gioco, senza riuscire però a trovare il pertugio giusto per impensierire il portiere amaranto. La retroguardia avversaria, stretta e compatta, non sembra oggi mostrare falle, ed il risultato è un primo tempo alquanto scialbo e avaro di emozioni.

Fambrini nell’intervallo suona comunque la carica alle sue ragazze, i punti in campo sono pesanti:
così, la compagine senese entra in campo con grande motivazione iniziando a solcare le fasce con le ottime Valvo e Di Tella, che dispensano cross in mezzo all’area tenendo in continuo affanno la
difesa avversaria. Così, su uno dei numerosi corner conquistati, l’equilibrio si rompe: minuto 55′, il
gran colpo al volo di Gangi è una cannonata, che abbatte finalmente il fortino del Pontedera. A
questo punto, tutto si fa più semplice per le senesine, che non mollano la presa e creano svariate
occasioni per raddoppiare: ci prova prima Valvo, quindi Tordini viene fermata dalla traversa, infine anche Di Laura va vicina al bersaglio grosso. Il meritato raddoppio, comunque, arriva a fil di sirena, grazie al meritato sigillo personale di Valvo, che impreziosisce la già ottima prestazione involandosi sull’imbeccata di Tordini e trafiggendo il portiere ospite con un preciso tiro mancino.
E’ la seconda vittoria in altrettante partite per il Siena Women’s San Miniato, che ha adesso tre punti di margine sulla Vigor, prima delle inseguitrici. Sabato 23, contro il Doccia, saranno in palio gli ultimi importanti punti per concludere al vertice il quadrangolare di Coppa Toscana.
CLASSIFICHE:
Coppa Toscana Eccellenza                   Coppa Toscana Juniores
Siena Women’s San Miniato 21           Siena Women’s San Miniato 6
Vigor 18                                                    Vigor 3
Montevarchi 10                                       Rinascita Doccia 3
Rinascita Doccia 6                                  US Città di Pontedera 0