Poggibonsi sotto tono perde in casa il big match con il Grassina (0-2)

Inizia male il 2019 per i giallorossi, ora a 6 punti dalla vetta

POGGIBONSI. (r.p.). La sosta natalizia non ha giovato affatto ai giallorossi, apparsi la brutta copia della squadra che aveva chiuso il 2018 con tre vittorie di fila, in piena lotta per la promozione in Serie D.

Il Grassina non ha fatto niente di eccezionale: due sole azioni pericolose, una nel primo tempo (contropiede e gol in sospetto fuorigioco) e una nella ripresa, sempre in ripartenza veloce, fallo in area evitabile e calcio di rigore messo a segno. Il Poggibonsi ha sfiorato il pareggio (tiro a colpo sicuro da pochi metri e miracolo del portiere), ma nella seconda frazione ha perso progressivamente smalto, anche dal lato atletico, lasciandosi ingabbiare a centrocampo, con poche iniziative e scarsa convinzione.

Ora bisogna pensare al rafforzamento della rosa (una mezzala di qualità tra gli svincolati) ed evitare contraccolpi psicologici. Altrimenti l’obiettivo della stagione saranno i play off. Tuttavia restano 15 partite da giocare e teoricamente il recupero non è impossibile.