Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Poggibonsi di misura (1-0) sulla Sinalunghese

Pubblico numeroso allo Stefano Lotti nonostante la pioggia

POGGIBONSI. (r. p.). I giallorossi hanno conquistato tre punti molto importanti per la classifica e per il morale, con una rivale in lotta per le zone alte della classifica, ben strutturata sul piano tecnico e agonistico.

Nella prima frazione, nonostante il sostanziale equilibrio nel possesso palla, soprattutto a centrocampo, il Poggibonsi si è prodotto in alcune folate offensive, improvvise e veloci, creando almeno cinque azioni pericolose, in tre delle quali è andato vicinissimo alla segnatura: c’è voluta tutta la bravura del portiere rosso-blu, Marini, con altrettante parate da campione, per negare il goal a Micchi, Meucci e Nigiotti.

Nella ripresa, la Sinalunghese ha premuto subito sull’accelleratore, schiacciando i Leoni nella loro metà campo, con un Redi molto attivo e sgusciante, senza tuttavia rendersi davvero insidiosa nell’area di rigore, anche per la copertura attenta dei difensori, ben protetti dalla folta mediana giallorossa. Ma poprio nel momento migliore degli ospiti, in un rapido contropiede, il trequartista Gianotti ha servito un filtrante d’oro al centravanti Micchi, che ha “bruciato” sullo scatto due difensori per concludere a rete da pochi passi, portando il Poggibonsi in vantaggio (60′). 

Poi una gara quasi a senso unico, con i chianini in avanti, alla ricerca del pareggio, ordinati e costanti nella manovra, però sempre fermati sulla tre-quarti dai valdelsani, fatta eccezione per una conclusione ravvicinata, fuori di poco, susseguente ad un rimbalzo fortuito sul terreno scivoloso. Negli ultimi minuti è affiorata la stanchezza, con molte sostituzioni e punteggio invariato sino al triplice fischio (’95).