Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il Siena CF si gioca la B all’Acquacalda

Con un solo punto o uno stop del Lucca a Pisa, le bianconere saranno campioni

Siena Calcio Femminile 2014-15

Siena Calcio Femminile 2014-15

SIENA. Si respira un’atmosfera magica in casa Siena calcio femminile. Giovedì Mister Bonelli ha tenuto l’ultimo allenamento, prima della gara decisiva di domenica alle 15.30 allo Stadio Bertoni dell’Acquacalda. Sarà infatti là, fra le mura amiche, che le bianconere si giocheranno il primo dei due match point di questo finale di campionato, alla ricerca di quel punto che le separa dalla vittoria del campionato e la conseguente promozione in serie B.
L’avversario di turno, l’Arezzo della presidentessa Tavanti, non è certo il cliente più semplice che potesse capitare a Fambrini e compagne, che hanno però già dimostrato questa stagione di non temere il confronto con nessuno. Peraltro, Bonelli dovrà ancora fare a meno di giocatrici di valore assoluto quali le infortunate Migliorini e Patu e le squalificate Marraccini e Razzi. All’andata, fu proprio Migliorini ad aprire le marcature nel 2-0 senese.
“Sappiamo che l’Arezzo non ci regalerà nulla, vista anche la rivalità e quanto accaduto nei precedenti recenti – commenta il tecnico Bonelli – ma siamo anche consapevoli di essere ad un passo dal sogno. Il gruppo è bello carico e compatto, domenica ci attende un’altra battaglia”.
Arriva quindi, da più parti, l’appello di queste ragazze alla città, perché domenica possa esserci una cornice di pubblico importante a sospingerle verso questo ennesimo, storico traguardo.
Le ragazze sperano di avere il pubblico delle grandi occasioni domenica all’impianto dell’Acquacalda: appuntamento alle ore 15.30.