Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Trasferta lucchese per l’Apf Costone che punta al successo

Elena Poletti

SIENA. Un inizio così spumeggiante da parte delle ragazze del Costone, forse non se l’aspettava nessuno. La vittoria riportata nella 1^ di campionato al PalaNannini contro la Pallacanestro Perugia è stata senza dubbio dirompente e fortemente benefica nei confronti di tecnici e giocatrici, nonché dei dirigenti che hanno salutato questa prima vittoria con grande entusiasmo. L’aver ringiovanito fortemente la squadra durante l’estate, poteva rappresentare un forte motivo di preoccupazione, non tanto per una mancanza di fiducia nelle giovani del proprio vivaio, ma soprattutto per il fatto che l’esperienza in campo conta moltissimo. Invece questa prima uscita (così come le due vittorie in Coppa Toscana), ha fornito indicazioni interessanti riguardo al potenziale di un gruppo che in poco tempo ha saputo trovare al proprio interno un equilibrio più che soddisfacente. 

La squadra ha seguito alla lettera le indicazioni del coach che ha chiesto e ottenuto un grande sacrificio in difesa, costringendo le avversarie al magro bottino di 29 punti realizzati. In attacco le varie soluzioni trovate hanno consentito alle varie Poletti e Dragoni, tra le più prolifiche del gruppo, di finalizzare azioni convincenti che hanno incanalato il match su binari favorevoli al Costone. Tutto bene dunque, ma domani (20 ottobre) vi sarà un altro banco di prova con Siena impegnata sul campo di Lucca che nello scorso turno è inciampata in terra fiorentina contro l’Avvenire 2000, squadra questa che è stata domata dalle senesi a domicilio in Coppa Toscana.

Dirigeranno l’incontro (palla a due alle ore 18) Panelli della sezione di Pistoia e Parigi della sezione di Firenze.