Saccone (Mens Sana): “Un ceffone alla Fip”

Il presidente commenta così la decisione della Commissione di garanzia del Coni

Antonio Saccone

di Augusto Mattioli

SIENA. Antonio Saccone, presidente della polisportiva Mens sana ha commentato la decisione del collegio di garanzia del Coni di annullare la decisione della federbasket di togliere a Siena, così: “Un ceffone alla federazione pallacanestro”.

Il dossier passa di nuovo alla Federazione per il nuovo processo sportivo. La stessa magistratura senese aveva inviato alla Federazione pallacanestro documenti in base ai quali era stata decisa la revoca delle vittorie. “Quella del collegio di garanzia del Coni è una decisione che ci lascia molto soddisfatti – ha sottolineato Saccone – al momento ci è stata resa giustizia. I titoli sportivi li abbiamo conquistati sul campo. Il fatto che sia stata annullata la decisione di revoca delle vittorie è il dato piu’ importante perché sono state valutate le nostre istanze e capito che fino ad oggi non erano stati garantiti i nostri diritti. Per la nostra futura strategia- ha concluso Saccone – siamo in attesa delle motivazioni della sentenza che dovrebbero arrivare entro 60 giorni”.