Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Mens Sana: dichiarato il fallimento, può partire la nuova società

La Fallimentare nomina curatore il fiorentino Marco Lombardi

di Umberto De Santis

SIENA. Intorno alle 13:30 si può dire che si sia ufficialmente conclusa la lunga storia della Mens Sana Basket Spa. Il giudice Serrao della Fallimentare di Siena ne ha dichiarato il fallimento e ha nominato il curatore nella persona del commercialista fiorentino Marco Lombardi, depositando in cancelleria il dispositivo seguito alla Camera di Consiglio di venerdì scorso.

Lo stesso giudice ha anche assegnato per creditori e terzi il termine del 26 settembre 2014 per il deposito ammissione allo stato passivo. Mentre il 27 ottobre successivo si terrà l’esame dello stato passivo davanti al giudice stesso. La scelta di un commercialista non della provincia di Siena farà piuttosto discutere, certo è indice di quanto potesse incidere un sistema di relazioni locali che ha permesso il fallimento.

Adesso che il passato è purtroppo definitivamente chiuso, la Polisportiva Mens Sana 1871 potrà ricominciare l’attività per cui, come avevamo riferito, ha presentato domanda di affiliazione dopo la data del 1° luglio 2014. Ricevuto dalla Federazione il nuovo codice di affiliazione 054199, si attende entro le prossime 48 ore, una volta ricevuta conferma o diniego a una eventuale iscrizione alla nuova serie B, una conferenza stampa della Polisportiva che annunci quale sarà la composizione dello staff che affronterà la prossima stagione agonistica della Prima Squadra. le voci che girano riguardano Mecacci e Marruganti…

Nel gioco delle probabilità, lo stato piuttosto negativo delle finanze del basket italiano, con fallimenti e con ridimensionamenti anche volontari, renda numericamente certa la chance di essere ammessi a un campionato nazionale. Dal caso Sutor, che entro domattina potrebbe essere ammessa alla serie A (pur retrocessa sul campo) come ripartire dal regionale per mancanza di fondi, alla probabile chiusura dell’attività a Montecatini, che in serie B avrebbe portato a un derby d’altri tempi con la Mens Sana, le assenze si stanno facendo sempre più fitte. Pensieri alla Silver, dati e diritti sportivi alla mano, ci sembrano alquanto improbabili, ma la scelta finale spetta alla Fip.