Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

La Virtus a Livorno per vendicare la sconfitta dell’andata

SIENA. La Virtus riprende il cammino dopo la bella vittoria casalinga contro Prato. Domenica alle 18 i rossoblu scenderanno in campo al Palasport Macchia contro la Pielle Livorno, uno dei campi più difficili dell’intera C Gold.
Con 22 punti, 6 soli in meno rispetto a Siena, la Pielle occupa attualmente la settima posizione in classifica, a pari punti con la Amen Arezzo. Livorno arriva alla partita dalla sconfitta in trasferta proprio sul parquet di Arezzo. Per la Virtus si tratta di una sfida importante, non solo per i due punti in palio, ma anche per vendicare la sconfitta dell’andata. La Pielle infatti è stata la prima squadra a violare il PalaPerucatti in questa stagione: all’andata finì 65-69 per i livornesi.

Ecco le parole del vice coach della Virtus Andrea Spinello in vista della prossima partita.

La squadra arriva dalla bella vittoria casalinga contro Prato, che partita è stata?

«Grande prestazione per 40 minuti. Abbiamo fatto tutte le cose che avevamo preparato sia per quanto riguarda la parte difensiva che quella offensiva, ed hanno tutte funzionato per tutto l’arco della partita, portandoci ad una bella vittoria ».

Ora la sfida in trasferta su un campo difficile come quello della Pielle Livorno

«Una trasferta sicuramente difficile, nella quale servirà rimettere in campo tutto quello che abbiamo fatto con Prato, a partire dall’intensità e dalla concentrazione. Sappiamo che faranno di tutto per vincere la partita, come hanno fatto all’andata, ma noi siamo pronti per la sfida».

La Virtus invece come arriva alla sfida?

«E’ stata una settimana tranquilla, tutti i ragazzi sono in gruppo, siamo pronti per la trasferta a Livorno».