La Mens Sana fa scouting oltremanica

Dopo aver piantato radici sul territorio l’attività di scouting della Mens Sana sbarca Oltremanica. Nei giorni scorsi infatti il responsabile scouting biancoverde, Pierfrancesco Binella, ha partecipato da osservatore alla manifestazione organizzata dalla Basketball Hall of Fame a Belfast, nell’Irlanda del Nord. Alla SSE Arena sono scese sul parquet 8 squadre di college americano, suddivise in due gironi da 4 ciascuno, formate da giovani giocatori destinati prevalentemente al mercato europeo.

Binella ha potuto visionare allenamenti e partite dei ragazzi assieme agli scout di altre realtà della pallacanestro italiana: Olimpia Milano, Basket Leonessa Brescia, Pistoia, Varese e Bergamo, prossima avversaria della Mens Sana il 23 dicembre al PalaEstra.

“È stata una delle prime occasioni in cui a supporto dell’attività del direttore sportivo, Lorenzo Marruganti, di coach Paolo Moretti e del coordinatore del settore giovanile, Maurizio Lasi, abbiamo avviato un monitoraggio che spazia da parte del mercato americano alla serie B nazionale fino ai vivai delle squadre di serie A che potrebbero avere talenti da formare e dunque potenziali giocatori da inserire in prima squadra” spiega Binella.

“Chiaramente – aggiunge – questa nostra attività è allargata anche al settore giovanile in ambito territoriale come dimostrano anche le attività portate avanti dall’estate. L’obiettivo finale di tutto questo è avere una banca dati il più allargata possibile sui giocatori che potrebbero interessare il nostro mercato e, cosa ancora più importante, allargare la nostra maglia di contatti e referenti”.