Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto
Skyscraper 1
Skyscraper 2

Montecatini capitale del basket giovanile

Dal 4 al 7 luglio torna il Jamboree

MONTECATINI TERME. Una quattro giorni dedicata interamente al basket giovanile, con 120 ragazzi provenienti dalle 20 regioni d’Italia. Anche quest’anno torna l’appuntamento con il Jamboree Nazionale, seconda edizione del torneo 5 vs 5, organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro (settore Minibasket e Scuola), in programma dal 4 al 7 luglio a Montecatini TermeL’evento si svolge sui tre playground allestiti in varie zone di Montecatini: nella centralissima Piazza del Popolo, al PalaBellandi e, novità di quest’anno, davanti allo storico stabilimento termale “Tettuccio”. Frutto del rinnovato accordo con la Fip, anche quest’anno il Comune toscano si conferma città del basket, dopo le finali regionali 3 vs 3 Under 16 ed Under 18 maschile e femminile, dello scorso 25 aprile e, oltre al Jamboree 2019, i corsi Istruttori Minibasket Nazionali 1° e 2° anno, dal 22 al 3 agosto, fondamentali per linsegnamento e la pratica degli istruttori che diventeranno i formatoridi generazioni future di cestisti.

 Tornando al Jamboree, a partecipare saranno 60 ragazzi e 60 ragazze, che andranno a comporre 12 squadre, ognuna di queste allestita con 10 giocatori (5 maschi e 5 femmine), tutti nati nel 2007 e regolarmente iscritti al settore minibasket della Fip. Le dodici formazioni verranno poi suddivise in 4 gruppi, denominati Tettuccio, Santa Maria Assunta, Tamerici e Funicolare (località simbolo di Montecatini Terme), composti da 3 squadre ciascuno. La vittoria finale verrà attribuita al gruppo che avrà ottenuto il maggior numero di punti. I bambini convocati verranno accompagnati da un istruttore nazionale minibasket, designato dal Comitato Regionale di competenza. Questa la composizione delle rappresentative: Toscana; Lombardia; Veneto; Emilia Romagna; Lazio/Trentino Alto Adige; Piemonte/Valle dAosta; Campania/Molise; Puglia/Basilicata; Sardegna/Liguria; Friuli Venezia Giulia/Abruzzo; Marche/Umbria; Sicilia/Calabria. Per tutte le 4 giornate sono previsti incontri nei tre campi allaperto della manifestazione, allestiti nel centro città (campo 1 – davanti alla basilica di Santa Maria Assunta), alle terme Tettuccio (campo 2) e al PalaVinci (campo 3). Giovedì 4 luglio, alle 19, si terrà la cerimonia di apertura del torneo, organizzata davanti al Comune di Montecatini Terme e alla presenza del Sindaco, dei dirigenti della Federazione e delle squadre partecipanti. 

È sempre un grande piacere tornare in una città come Montecatini, dove sono state scritte tante belle pagine della storia del basketcommenta il presidente del Comitato regionale Fip, Simone Cardullo. – Colgo l’occasione per ringraziare l’amministrazione comunale che ci ha permesso di organizzare tutte queste attività, allestendo sempre unaccoglienza straordinaria. Il Jamboree è un termine coniato dal mondo scout e significa vivere un’esperienza comune, che è anche il valore che vogliamo trasmettere a questi ragazzi, per insegnare loro ad essere futuri giocatori e uomini, rispettosi delle regole e degli altri”.