L’Apf Costone affronta Pontedera al Palaorlandi

SIENA.  L’apf Costone è reduce da sensazioni diverse, una sorta di doccia scozzese, calda e fredda che ha caratterizzato questo avvio di stagione. Bene la partenza in casa contro la Florence Firenze, non bene invece la prima trasferta dell’anno sul campo della Named Sgv, una gara questa decisa in un’ultima frazione in cui le senesi non hanno saputo proporsi in maniera adeguata, sotto la forte pressione delle valdarnesi.

La squadra di David Fattorini, torna sul parquet amico del PalaOrlandi, anticipando l’impegno della 4^ giornata nel Campionato di serie B femminile: alle ore 21 è prevista la palla a due che vedrà le bianconere opposte alla Pallacanestro Femminile Pontedera, formazione assai ostica e ben strutturata, così come la definisce lo stesso tecnico costoniano: “Pontedera la sapevamo già forte in precampionato, poi si è ulteriormente attrezzata con qualche innesto di qualità; è il reparto lunghe che risulta assai incisivo, mentre noi, sotto questo aspetto, lamentiamo qualche centimetro in meno, ma d altronde dobbiamo cercare di fare di necessità virtù. Il gruppo nel complesso sta bene, forse abbiamo qualche elemento ancora non al top della forma, ma tutto sommato, considerando che siamo all inizio della stagione, con una gara rinviata e quindi non giocata, sono situazioni che possono starci. Stasera sarà dura, Pontedera nell ultima gara disputata ha battuto Lucca, formazione che quest’anno punta in alto, quindi dovremo condensare tutte le nostre forze per riuscire a fornire una prestazione all altezza della situazione”.

Dirigeranno l incontro Buoncristiani di Prato e Baldini di Castelfiorentino.