La Virtus si sblocca anche in trasferta

Alessandro Pucci

PALLACANESTRO EMPOLI – LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA 55-75

(18-20; 24-35; 42-58)

PALLACANESTRO EMPOLI: Gasperini 2, Balducci 2, Fantoni 10, Mencherini N 1, Mencherini L ne, Baroncelli 12, Paci ne, Cervigni, Scali 4, Doveri 24, Gouadjio, Maiolini. All. Paludi.

VIRTUS SIENA: Ceccatelli, Mucci, Bianchi 6, Simeoli 14, Baldinotti ne, Olleia 7, Lenardon 6, Imbrò 11, Ndour, Nepi 15, Pucci 16, Falchi. All. Tozzi.

SIENA. Dopo la prima vittoria in campionato del turno precedente, La Sovrana Pulizie si sblocca anche in trasferta, battendo la Pallacanestro Empoli per 55-75.

Squadre che arrivano all’incontro con qualche acciacco: Imbrò e Olleia da una parte e Mencherini dall’altra, che dopo il riscaldamento non riuscirà a prendere parte alla partita. Bell’avvio della Sovrana Pulizie che con una buona difesa su Baroncelli, faro del sistema offensivo di Empoli, e qualche buona soluzione offensiva con Simeoli nel pitturato e con i canestri di Nepi ed Imbrò, che siglano subito il parziale di 2-10 che costringe coach Paludi al timeout. Al rientro in campo Empoli è molto più decisa, ed i canestri di Doveri la riportano a contatto sul finire del quarto, che si chiude con soli 2 punti di vantaggio per la Virtus, 18-20. Il secondo parziale si apre con un break di 0-10 della Sovrana Pulizie guidata da Bianchi e dal solito Imbrò che, grazie anche ad una buona difesa lungo tutti i 10 minuti del quarto permette alla Virtus di chiudere con 11 lunghezze di vantaggio (24-35).

Nel terzo quarto non diminuisce l’intensità della Sovrana Pulizie che con le penetrazioni di Nepi e l’ottima difesa di Pucci su Baroncelli raggiunge i 16 punti di vantaggio (32-48). Nell’ultima frazione un pur acciaccato Olleia riesce a guadagnarsi l’antisportivo che porta la Virtus sul +21 che virtualmente chiude la partita, e permette ai rossoblu di condurre senza troppi problemi la partita sul finale di 55-75.

Prossimo impegno per la Sovrana Pulizie domenica 29 alle ore 18 al PalaCorsoni, per il big match della quarta giornata che vedrà i rossoblu affrontare la Pielle Livorno, finalista lo scorso anno del campionato di C Gold.