La Virtus sconfitta ad Alba

Momento difficile per la squadra di Tozzi

WITT-ACQUA SAN BERNARDO ALBA – LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA 94-72

(31-14; 56-35; 74-46)

ALBA: Antonietti 22, D’Anna 11, Ielmini 8, Tarditi 6, Terenzi 13, Ndour, Pollone 8, Gioda 6, Coltro 3, Colli 3, Dell’Agnello 14. All. Jacomuzzi

VIRTUS SIENA: Pucci 13, Bianchi 11, Simeoli 6, Baldinotti ne, Olleia 4, Imbró 19, Ndour ne, Gnecchi 10, Guilavogui ne, Stepanovic 5, Orsini 4. All. Tozzi

SIENA. Non si sblocca ancora la classifica della Sovrana Pulizie, che esce sconfitta dalla trasferta di Alba per 94-72. I rossoblu si presentano alla partita senza Nepi, out per un taglio al sopracciglio, e con Simeoli rientrato appena in tempo da una tonsillite.

Partenza shock per i rossoblu che si ritrovano sotto 19-1, complice un approccio molle dei virtussini, un parziale che spezza le gambe ai ragazzi di coach Tozzi e che compromette tutta la partita, permettendo ai padroni di casa di condurre in doppia cifra per tutti i restanti minuti.

Dalla panchina si alza Bianchi, che dà una scossa a Siena, che riesce a tornare a -10 sul 24-14, ma un altro parziale a fine quarto permette ad Alba di chiudere la prima frazione in vantaggio 31-14.

La partita continua con i virtussini che concedono molto a livello difensivo, soprattutto nei secondi possessi: 9 rimbalzi d’attacco conquistati dai padroni di casa nel solo primo tempo, tutti tramutati in canestri. Pucci e Imbrò riportano la Virtus a -13, ma Alba ci mette poco a tornare avanti di oltre 20 punti, 56-35.

Nel terzo quarto i virtussini entrano in campo più convinti, aggressivi in difesa e concreti in attacco con Imbrò, Pucci e Gnecchi. E’ di 9-1 il parziale costruito dalla Virtus nei primi minuti, ma Antonietti spezza subito il ritmo ai rossoblu, riportando i suoi avanti 74-46.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa amministrano il vantaggio. I virtussini riescono a tornare sul -15, ma il divario è ormai troppo ampio e la partita termina sul 94-72.

Prossimo impegno, dopo il rinvio della gara interna di Sabato 20 per il Palio Straordinario, Mercoledì 24 a Borgosesia per il turno infrasettimanale