La Virtus ospita Castelfiorentino

SIENA. Dopo la bella vittoria contro Agliana, la Virtus e è di nuovo di scena al PalaCorsoni sabato 18 alle ore 21.15 per la sfida contro l’ABC Castelfiorentino. I fiorentini sono attualmente ad 8 punti in classifica, solo due in meno dei rossoblu. Con la vittoria di domenica la Virtus ha raggiunto le cinque vittorie consecutive, che le consentono di mantenere il secondo posto in classifica, a soli due punti dall’imbattuta Lucca. Ceccherini presenta la gara.

Ancora una vittoria, questa volta contro Agliana. Qual è stato l’approccio della squadra alla partita che ha portato i due punti?

«Siamo partiti fortissimo, abbiamo giocato molto bene in attacco nel primo quarto trovando il canestro speso e con continuità, e sostanzialmente la partita era già saldamente nelle nostre mani: +20 a fine primo quarto in casa, non abbiamo dovuto fare altro che gestirla. Siamo riusciti ad andare bene in attacco grazie soprattutto ad un’ottima difesa, abbiamo costruito molto bene tanti tiri aperti, la partita è andata fin da subito dove e come volevamo noi, quindi l’abbiamo portata a casa giocando anche una buona pallacanestro».

Qual è stato l’apporto dei giovani nell’ultima partita?

«Al di là del minutaggio in sé, quando sono entrati in campo hanno dato tutti qualcosa, e sono entrati quando la partita ancora contava. Qualche minuto, ma positivo, senza buttare via, senza errori, facendo scelte giuste, da questo punto di vista siamo molto contenti. Stanno crescendo, si vede che il lavoro settimanale sta premiando».

Cosa aspettarsi da un avversario come Castelfiorentino?

«E’ una buona squadra, hanno avuto un rendimento un po’ altalenante fino ad ora, però sono un gruppo solido. I giocatori di riferimento sono sicuramente Montagnani, che è un esterno sempre pericoloso dal palleggio, ed i due lunghi Puccioni e Delli Carri. Dovremo stare particolarmente attenti a loro, senza poi scordarsi che hanno diversi giovani di qualità: Belli, Tozzi che è il cambio dei lunghi ma è un giocatore di prospettiva. Sarà una partita tosta, loro sono una squadra molto aggressiva che sicuramente proverà a metterci in difficoltà, ma in casa nostra abbiamo bisogno di portare a casa altri due punti. Arriviamo alla partita con un po’ di acciacchi, mancherà sicuramente Mucci per un infortunio al naso, per gli altri valuteremo il giorno della partita».