Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Gli Springtails battono anche Sansepolcro

Springtails Cus Siena

Springtails Cus Siena

SIENA. Prosegue la marcia sin qui trionfale degli Springtails Cus Siena Basket, che nel penultimo turno d’andata hanno sconfitto Sansepolcro col punteggio finale di 64-39. Quella contro Sansepolcro era la prima gara del mini ciclo di due match consecutivi casalinghi, l’occasione giusta insomma per consolidare il primato in solitaria della classifica e per acquisire sempre più consapevolezza nei propri mezzi.
A differenza di altri incontri nei quali gli Springtails hanno vissuto di fiammate e allunghi decisivi, il match contro Sansepolcro ha forse fatto vedere un salto di qualità ulteriore nel contenimento dell’avversario e nella gestione dei momenti più delicati della gara. Innanzitutto l’approccio si è rivelato estremamente positivo: pronti via e un 8-0 con quattro canestri consecutivi ha subito indirizzato il match sui giusti binari per i padroni di casa. Leggermente più equilibrato il proseguo del quarto, anche se dopo i primi dieci minuti di gioco erano già 11 i punti di vantaggio per i cussini (23-12).
La seconda frazione ha vissuto più o meno della stessa intensità della prima. Coach Aprile ha chiesto ancor più aggressività e costretto gli avversari sulla difensiva: tanti i palloni recuperati e punteggio fissato sul 37-21 in favore degli Springtails all’intervallo lungo. Come si diceva prima in nessun momento della gara i cussini hanno concesso campo agli avversari dimostrando forse il primo importante scatto di maturità della stagione: il rientro dalla pausa lunga è sempre particolarmente insidioso, e invece i ragazzi guidati da coach Aprile, Marco Martini e Armando Bucciarelli (secondo e terzo allenatore) si sono ben disimpegnati, andando con buona regolarità a canestro e spegnendo quasi sempre sul nascere gli attacchi ospiti (50-31 il punteggio alla fine del terzo quarto). Logica conseguenza di tutto questo è stato un quarto ed ultimo tempo simile ad una formalità: gli Springtails hanno così battuto Sansepolcro col punteggio di 64-39 vincendo la sesta gara su altrettanti match disputati. Così il coach Aprile a fine gara: “Mi sembra doveroso premettere che i nostri avversari, secondi con una sola sconfitta, non erano al completo, cosa a cui purtroppo noi siamo abituati viste le assenze di Mazzi, Semplici e del capitano Marotta per infortunio. Fatta la premessa devo esprimere soddisfazione dopo questa gara, l’approccio è stato dei migliori abbiamo aggredito immediatamente la partita non lasciando ragionare i nostri avversari sin da subito ed imponendo il nostro ritmo e dando segni di maturità restando concentrati evitando cali, un plauso a tutti i 12 scesi in campo perché le migliori vittorie a volte vengono da una prestazione collettiva di spessore piuttosto che da prestazioni super di singoli giocatori. Con Montevarchi cerchiamo di chiudere il 2014 con il percorso netto e tanta tanta voglia di continuare a crescere come squadra e come persone che è in fondo l’obiettivo dello sport in genere”.
Il mini ciclo di due match interni consecutivi si chiuderà il prossimo 21 dicembre, quando gli Springtails riceveranno il Montevarchi fanalino di coda; i cussini avranno dunque la possibilità di allungare ulteriormente in classifica chiudendo il girone d’andata da imbattuti. La gara con Montevarchi chiuderà l’anno: la ripresa è fissata per giorno 10 gennaio, quando il Cus sarà di scena a Poppi impegnato in una delle trasferte più lunghe del girone. Lo staff tecnico sta comunque organizzando un incontro amichevole che dovrebbe tenersi il 29 o il 30 dicembre.