Apf Costone ancora in emergenza con Figline

SIENA. L’Apf Costone in formato casalingo, ma ancora con molte ferite addosso, ospita domani pomeriggio (14 gennaio, palla a due ore 18, PalaOrlandi) il Don Bosco Figline, nell’ultima gara del girone di andata.

Purtroppo la situazione legata agli infortuni costringe ancora una volta coach David Fattorini a mettere a referto una squadra rimaneggiata, dove le giovani del vivaio hanno inevitabilmente il sopravvento. Contro la formazione valdarnese infatti continueranno a essere assenti Barbucci, Dragoni e Nosella, anche se va detto che le prime due sono riapparse in allenamento, ma con vistose fasciature protettive, quindi ancora non si parla di un loro rientro; stesso discorso vale per le giovani Burrini e Corbini. Per quanto riguarda Nosella, lo staff medico della società proverà fino all’ultimo momento il recupero. Una situazione questa al limite del paradossale; praticamente il Costone si è visto limitare il proprio potenziale al 50% in una fase della stagione in cui la compagine senese si stava ben comportando, ottenendo risultati lusinghieri che le avevano consentito di viaggiare nei quartieri alti della classifica.

Nonostante gli ultimi inevitabili stop, Siena continua a occupare con 10 punti all’attivo la 4^ posizione, anche se in coabitazione con Nico Basket e Gmv Ghezzano. L’avversaria odierna, che di punti ne ha solo 4, occupa invece la penultima posizione, dietro a sé solo Lucca ancora ferma a quota 0. Nello scorso turno il Don Bosco ha dovuto subire una pesante sconfitta interna (49-88) a opera della capolista Palagiaccio Firenze che come un rullo compressore prosegue la propria marcia spedita in vetta alla classifica, mantenendo l’imbattibilità stagionale e conservando in bacheca la Coppa Toscana conquistata di recente in occasione delle F4 di Siena.

Arbitreranno l’incontro odierno Barbarulo e Baldini della sezione di Firenze.