Basket: corso per arbitri e ufficiali di campo

La prima riunione il 17 ottobre nella sede del Coni

La consegna del fischietto a Martino Galasso

SIENA. Il CIA di Siena (Comitato Italiano Arbitri) come ogni anno, indice un corso, completamente gratuito, per Arbitri e Ufficiali di Campo. Chiunque voglia fare questa esperienza potrà recarsi martedì 17 ottobre alle ore 19 presso la sala riunioni del Coni in Via Liguria 2, zona Vico Alto. Sarà questo il primo appuntamento dove i responsabili di zona, tra cui Marco De Luca, delegato provinciale CIA, daranno tutte le informazioni utili per l’iscrizione e la partecipazione ai corsi. Il movimento della Pallacanestro a livello nazionale, ma anche a livello periferico, necessità più che mai di nuove figure per mandare avanti un’organizzazione che possa far fronte alle pressanti richieste delle Società sportive che si concretizzano con lo svolgimento dei vari campionati, sia a livello giovanile che senior. Fare carriera come arbitro non è una cosa impossibile, basta averci volontà e attitudine, componenti queste alla base in ogni percorso professionale; senza Arbitri non si gioca, così come senza Ufficiali di Campo. Siena ha una discreta tradizione avendo nel passato, ma anche nel presente, fornito fischietti da prima serie, oltre a tutta una serie di arbitri che dirigono in serie B e C. Ne è un chiaro esempio Martino Galasso che proprio quest’anno è stato promosso arbitro di serie A1, sulle orme che alcuni anni fa tracciò anche Claudio Indrizzi. Un passaggio di testimone importante dunque, vissuto in diretta in occasione della Summer League e Camp organizzata dal Costone nel giugno scorso, dove i due arbitri senesi – che rappresentano appunto presente e futuro – si scambiarono al PalaOrlandi il fatidico fischietto. Per eventuali contatti, scrivere a: cia.si@toscana.fip.it .

Nella foto: la consegna simbolica del fischietto da parte di Claudio Indrizzi a Martino Galasso avvenuta il 28 Giugno 2017 al PalaOrlandi