Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Vela: il Mucchio Selvaggio vince una prova al "Costa degli Etruschi"

POGGIBONSI.  Vittoria schiacciante del sailing team “Mucchio Selvaggio”, l’equipaggio valdelsano (Poggibonsi – Certaldo) che con la barca Platu25 denominata “Hurrà” ha vinto la terza prova del campionato primaverile “Costa degli Etruschi” 2009.
Impegnativa regata velica organizzata dallo yacht club Cala de’ Medici, disputata a Rosignano Solvay (Livorno) nelle acque antistanti al Marina Cala de’ Medici.
Ben undici le barche alla linea di partenza di quella che doveva essere la classica regata a bastone, che poi si è trasformata in triangolo per un salto del vento di oltre 100°. Questo ha costretto il comitato di regata a spostare il campo durante il corso della gara.Nonostante che l’imbarcazione di “Gruppo Selvaggio” fosse ben più piccola delle altre in competizione, ha messo dietro, anche in tempo reale, dei mostri da 50 piedi, ovvero il doppio in lunghezza di Hurrà. Nelle quasi due ore di regata non è mancato il da fare per l’affiatato equipaggio, composto dai titolari Matteo Ridi, Rico Pucci e Marco Lozzi, affiancati per l’occasione da Barbara Tampucci, Francesco Attinello, Antonio Leone e Fabrizio Calabrese. 
Mucchio Selvaggio Sailing Team è una giovanissima associazione sportiva dilettantistica, nata nel 2008 per gestire la barca “Hurrà”, disposta ad ospitare sponsor locali e non. L’associazione da statuto è una scuola di vela sportiva di alto livello che ha in calendario altri importanti appuntamenti.
Il 21-22 marzo sarà alla terza prova del campionato invernale Platu25 di Cala dè Medici valevole per la ranking list nazionale. Il 17-19 aprile alla prima tappa del circuito nazionale Platu25 sempre a Cala dè Medici, valida per la ranking list. Il 29-31 maggio alla seconda tappa del circuito nazionale Platu25 a Punta Ala, valida per la ranking list all’interno del gavitello d’argento, spettacolare settimana di regate. Il 16-19 luglio alla terza tappa e campionato italiano Platu25 a Monopoli (Bari). Dal 29 settembre al 3 ottobre al mondiale Platu25 a Punta Ala. Partecipa anche campionato riservato ai monotipi Platu25, ossia tutte barche uguali