Scherma: il Cus U14 campione toscano di società

SIENA. Si sono svolti nel palazzetto dello sport di Calenzano i campionati toscani under 14 individuali e per società alle tre armi, in campo femminile e maschile. Il Cus Scherma ESTRA, partecipando con almeno un atleta in 14 delle 18 prove previste dal programma, si è aggiudicata il titolo regionale per società davanti a ben 26 società, raccogliendo nella due giorni in terra fiorentina, 1.860 punti, relegando al secondo posto il Fides Livorno con 1.680 e al terzo posto la Raggetti Firenze con 1.410. Alla Società universitaria, presieduta da Giuseppe Gotti, è stato consegnato il Trofeo Zanotti messo in palio dalla famiglia del compianto presidente del comitato toscano della F.I.S..

Nell’ambito individuale il Cus ESTRA ha collezionato tre ori, cinque bronzi e dieci finalisti, vediamo nel dettaglio tutti i  protagonisti.

E’ campionessa toscana di spada femminile “Giovanissime” Valentina Bichi, nella categoria “Bambine”, stessa arma, vince Viola Mori e nelle “Bambine” di sciabola si aggiudica il titolo Stella Trabalzini.

I cinque bronzi sono appesi al collo di Matteo Nieto Kosta, negli “Allievi” di spada, di Camilla Bonechi, nelle “Giovanissime” di fioretto, di Emma Petrini nelle “Allieve” di fioretto, di Arianna Mori nelle “Allieve” di spada e di Mirko Ciolli nei “Giovanissimi” spada.

Infine i ben dieci finalisti sono stati Giovanni Settefonti  7° e Joseph Ceroni  8° negli “Allievi” di sciabola, 5° sempre Ceroni nella spada “Allievi”, 5^ Stella Tabalzini nelle “Bambine” di fioretto; nelle “Giovanissime” di fioretto 5^ Sara Grasso e 6^ Valentina Bichi, nella spada “Allieve” 5^ Ginevra Bianciardi e 8^ Matilde Legnaioli, nelle “Giovanissime” sciabola 6^ Sara Grasso e 8^ Giorgia Paglialunga.

In tutte le gare hanno dato il loro contributo per l’aggiudicazione del titolo di società con semifinali (nei 16) e piazzamenti  anche: Francesco Oliboni, Gabriele  Quartinieri, Matilde Calamassi, Greta Bucciarelli, Lucrezia Riviello, Nina Elia, Sergio Ricci, Lavinia Biagiotti, Caterina Ricci, Caterina Scarselli, Letizia Rapezzi, Costanza Becatti, Antonio Lo Bello, Niccolò Stolzi, Mirko Magnani e Giovanni Menti.

Sempre a Calenzano si è svolto il Trofeo Marzocco, gara promozionale per “Esordienti” (2008) e “Prime Lame” (2008). Negli “Esordienti” argento per Riccardo Santaniello e finale per Maria Trabalzini mentre nelle “Prime Lame” oro per  Pietro Corsini.