Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il Cus Siena Judo inizia bene il 2020

SIENA. Si è da poco concluso l’anno sportivo 2019 con un bilancio più che positivo per i risultati raggiunti dai giovani judoka del Cus Siena a livello nazionale ed internazionale. Non vi è stata sosta nell’impegno degli atleti della sezione che, anche nel periodo natalizio e fino alla ripresa delle gare, hanno continuato i loro allenamenti mentre una rappresentanza degli agonisti ha partecipato all’importante stage internazionale organizzato dall’Akiyama Settimo Torinese a Bardonecchia con la presenza di oltre mille atleti provenienti da tutto il mondo.

Ripresa delle gare con un primo appuntamento per esordienti, cadetti e junior a Todi per il trofeo internazionale intitolato alla città di Massa Martana. I giovani sostenuti dalla da “La Favorita s.r.l. pulizie Ambienti” hanno ottenuto i seguenti risultati: un primo posto meritatissimo per Davide Tassi, Alessandro Prestigi, Giulia Nocciolini e Isabel Helling mentre Jacopo Olla conquista un secondo posto con una ottima prestazione che avrebbe potuto portarlo sul gradino più alto del podio. Secondo posto anche per  Tobia Grazzini e Camilla Cepparulo mentre  Giulio Muzzi per l’under 18 e Elvira Cannoni per under 13 conquistano un terzo posto ma con capacità che vanno ben oltre l’obiettivo raggiunto. Ai piedi del podio i quinti posti di Oscar Capezzuoli, Niccolò Olla e Giulia Palumbo, mentre Gregorio Vigni, Matilde Berrettini, Lorenzo Olla e Giacomo Laghi non sono riusciti ad entrare nelle poule delle finali.

Per i risultati raggiunti la società Cus Siena si è classificata al sesto posto su oltre 100 società presenti e oltre 450 judoka in gara.

Nella stessa giornata a Giaveno si è tenuta la Prima prova Campionato Italiano di kata dove Yuri Ferretti e Andrea Giani Contini si sono classificati secondi nel Kime no Kata a 1 punto dai primi classificati battendo i francesi vice campioni d’Europa. Sesto posto, sempre nello stesso Kata, per Luca Cavecchia e Omar Pasquinuzzi mentre Serena Castignoni e Daniela De Benedictis sono arrivate seste nel Ju no Kata. Sempre Yuri Ferretti ha conquistato il secondo posto in coppia con Luca Cavecchia nella prova di Koshiki no Kata.