Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il 1° giugno al campo scuola un grande appuntamento con lo sport

700 ragazzi parteciperanno alle sesta edizione dei Giochi della Gioventù

SIENA. La sesta edizione dei Giochi della Gioventù si svolgerà mercoledì 1 giugno, a partire dalle ore 9, al Campo Scuola di Viale Avignone. Settecento ragazzi provenienti dalle scuole secondarie di tutta la provincia, provenienti da 12 istituti comprensivi, 19 scuole e 36 classi, si incontreranno ancora una volta durante la manifestazione ormai consolidata, che unisce due elementi fondamentali: il coinvolgimento del maggior numero di studenti secondo il principio del “nessuno escluso” e l’identificazione dell’attività sportiva come “scuola di vita”.

Il progetto nasce con l’intento di coinvolgere i giovani nell’impegno a carattere sportivo e promuove la cultura dello sport come occasione di crescita formativa della persona secondo il principio del “tutti protagonisti … nessuno escluso!” e in cui tutti i ragazzi e le ragazze vi prendono parte senza distinzioni, anche coloro che, per sedentarietà o per disabilità non vogliono o non possono fare sport. Mercoledì 1 giugno, quindi, si chiuderà un percorso sportivo e ludico-motorio lungo l’intero anno scolastico fondato sullo sviluppo delle abilità fondamentali proposte alle classi in forma di gioco collettivo e con l’idea fondamentale e preziosa della classe-squadra in cui il punteggio e la bravura non siano mai individuali.
Per arricchire e completare la proposta sportiva e potenziarne l’interesse, durante l’anno scolastico, viene richiesto alle classi di partecipare a una o più attività creative collaterali, tutte incentrate sul tema dei valori dello sport e che negli anni stanno ottenendo una grande partecipazione. Quest’anno sono 65 gli elaborati presentati dai ragazzi per “Crea la mascotte”, un modo per dare spazio ai giovani anche nella realizzazione di un “porta bandiere” dei Giochi della Gioventù 2011 e che saranno esposti e premiati durante la festa.
Dopo il successo dello scorso anno tornano anche i Punti Sport, aree allestite dalle Federazioni Sportive in cui i bambini potranno cimentarsi con il divertimento e le regole di sport come la pallavolo e le bocce. Durante la festa, inoltre, si terrà l’esibizione della sezione ginnastica della Polisportiva Mens Sana dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia e si replicherà la dimostrazione dei Vigili del Fuoco di Siena con il loro cane addestrato per la ricerca di persone scomparse che tanto hanno divertito e coinvolto i ragazzi durante i Giochi dello scorso anno.