Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Hockey: Siena batte il Follonica A 9-6

SIENA HOCKEY-FOLLONICA HOCKEY A 9-6

SIENA HOCKEY: Sassetti, Lorenzini, Achilli, Nerozzi, Paglicci, Lazzeri, Giamello, Bigliazzi, Mariotti. All.: Achilli

FOLLONICA HOCKEY A: Del Viva, Matteucci, Esposito, D’Amico, Bonarelli, Piro, Bonucci. All.: Guerrieri

Arbitro: Raffaelli di Viareggio

Marcatori: 5’ Nerozzi, 9’ Piro, 14’ D’Amico. S.t.: 4’ Bonarelli, 6’ e 7’ Lorenzini, 7’10 Bonarelli, 8’ Achilli, 12’ Bonucci, 15’ Lorenzini, 18’ Bonarelli, 19’ Achilli, 21’ e 22’ Nerozzi, 24’ Lorenzini

SIENA. E’ cominciata in modo soddisfacente la stagione la stagione agonistica per il Siena Hockey che nel primo turno di Coppa Italia si impone per 9-6 sul Follonica A al termine di una partita equilibrata, nella quale Achilli e compagni sono riusciti ad avere la meglio sugli avversari grazie ad una prova convincente soprattutto nel secondo tempo. La prima frazione di gioco infatti è stata tutto sommato piuttosto avara di emozioni, con un gioco lento fra due squadre guardinghe che hanno badato essenzialmente a controllarsi, mentre nella ripresa il gioco è stato indubbiamente più veloce, con frequenti capovolgimenti di fronte ed alquanto pirotecnico in termini di gol. Il Siena parte con Mariotti fra i pali, Achilli e Nerozzi arretrati ed attacco affidato a Lorenzini e Lazzeri, disposti con una difesa a zona che si rivela molto complessa da affrontare per il Follonica, evidentemente poco abituato a trovare efficaci soluzioni contro questa soluzione tattica che impedisce alla squadra di Guerrieri di sfruttare al meglio il proprio punto di forza, ovvero la velocità. Ad aprire le danze ci pensa Nerozzi al 5’ che si incunea con un bello slalom nella difesa ospite realizzando il gol dell’1-0. Il Follonica non riesce a trovare spazi contro la difesa schierata del Siena ma agguante comunque il pareggio al 9’ con Piro che conclude a bersaglio una azione di contropiede. Passano altri 5 minuti ed è la volta del Follonica a passare in vantaggio per merito di D’Amico che per una volta riesce a trovare i senesi disattenti e porta in vantaggio i suoi. Al 20’ il Siena ha l’occasione di tornare in parità quando l’arbitro Raffaelli pesca in fallo grave Bonarelli, spedendolo per 2 minuti in panca puniti, ma prima Achilli si fa parare la conclusione e poi la squadra senese non riesce ad approfittare della superiorità numerica. Si va al riposo sul 2-1 in favore degli ospiti. Nella ripresa il Follonica allunga al 4’ per merito di Bonarelli che trasforma la punizione di prima concessa per il raggiungimento del decimo fallo di squadra da parte del Siena. La partita comincia a prendere quota sotto il profilo agonistico e della velocità, anche perché il Siena abbandona la difesa a zona per passare alla uomo per mettere maggiore pressione agli avversari e recuperare palle utili per i contropiede. La mossa tattica ha gli effetti sperati: al 6’ Lorenzini conclude a segno un contropiede ed un minuto dopo lo stesso attaccante senese con una azione personale centra il bersaglio per il 3-3. La gioia del ritrovato pari dura un amen perché Bonarelli pesca il jolly con un tiro da centropista che sorprende Mariotti riportando in avanti i suoi. La replica del Siena non si fa attendere: all’8’ Matteucci commette fallo grave su Lazzeri e stavolta Achilli trasforma da par suo la conseguente punizione di prima. Dopo 3’ secondi Lazzeri atterra in area Matteucci ma il conseguente rigore di Bonarelli viene parato da un ottimo Mariotti; stessa sorte ha la punizione di prima concessa al Siena per il 10’ fallo di squadra del Follonica con Del Viva che para la conclusione di Achilli. Al 12’ il Follonica torna in vantaggio con Bonucci che chiude a bersaglio una azione di contropiede, ma 3’ più tardi il Siena pareggia con Lorenzini. Al 18’ Follonica nuovamente in vantaggio con Bonarelli sempre su azione di contropiede, ma il Siena trova ancora il pari con un rigore concesso per fallo su Lorenzini in area stavolta battuto magistralmente da Achilli. Occasione al 20’ per il Follonica, ma Bonarelli si fa parare da Mariotti la punizione di prima concessa per il 15’ fallo di squadra del Siena. Al 21’ è il Siena ad andare in vantaggio: punizione battuta in velocità, con i giocatori ospiti che si fanno prendere in controtempo e Nerozzi realizza il 7-6, per poi bissare un minuto più tardi andando a segno in contropiede. A 1’ dalla fine Lorenzini si invola verso la porta avversaria subendo fallo, ma riuscendo comunque ad andare al tiro che si insacca: Raffaelli però ha fischiato una frazione di secondo prima del tiro per concedere la punizione di prima che comunque Lorenzini trasforma. Nell’ultimo minuto il Siena potrebbe allungare ancora, ma la punizione di prima concessa per fallo grave su Achilli viene sbagliata da Lorenzini e la gara si chiude sul 9-6.