Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Ginnastica artistica: Giulia Leni non finisce mai di stupire

di Giacomo Zanibelli
SIENA. Nella Categoria Serie A1 la Brixia con ancora una Vanessa Ferrari a mezzo servizio ma con una Giulia Leni in splendida forma fisica e mentale quest’oggi sarà a Livorno per giocarsi lo scudetto di Serie A1.
Alle ore 15,00 al PalaMacchia Giulia si giocherà il titolo nazionale a squadre ma soprattutto gran parte del suo futuro. Giulia, nata e cresciuta in Mens Sana sotto la guida del tecnico Beatrice Vannoni, quest’anno sta per compiere il passo che le permetterà di entrare tra le grandi d’Italia.
In realtà, il trampolino iniziale per il grande salto fu il tricolore mensanino a squadre ottenuto nel 2007 assieme alle due compagne Marta Vernuccio ed Irene Belluomini.
Dopo lo scioglimento del trio e trascorsi quasi tre anni, versando tantissimo sudore sugli attrezzi, Giulia, a differenza delle due compagne, è emersa fino ad arrivare lo scorso anno a far parte della Brixia, la miglior squadra a livello Nazionale.
Per permetterle di gareggiare lo scorso anno Mens Sana ha ceduto in prestito il “suo gioiello” alla Società di Brescia anche se la sua istruttrice e la sede dei suoi allenamenti continuano tutt’oggi ad essere Beatrice Vannoni e Mens Sana 1871.
Lo scoglio più duro, ma che si potrà magicamente trasformare in un bel sogno, è rappresentato proprio dalla gara di questo pomeriggio.
Nella terza gara la Leni impressionò tutti e portando un esercizio pressoché perfetto si aggiudicò al corpo libero lo stesso punteggio della compagna nonché Nazionale Lia Parolari, lasciando un segno tangibile alla vittoria della Brixia Brescia.
Dal quel successo ad oggi, trascorsi pochissimi giorni, Giulia ha continuato a togliersi tantissime altre soddisfazioni: la scorsa settimana insieme alla sua allenatrice ha infatti preso parte all’allenamento collegiale “Squadre Nazionali JS” di Ginnastica Artistica Femminile, uscendone arricchita sia dal punto di vista del bagaglio tecnico che da quello mentale.
Vista l’ottima impressione destata nei tecnici presenti a questo collegiale il 20 ed il 21 maggio Giulia, sempre accompagnata dalla sua istruttrice, prenderà parte ad un secondo allenamento che si terrà a Milano. Giulia Leni, unica atleta mensanina presente, si confronterà con Alessia Accornero, Simona Di Giammarino, Alice Pozzobon, Valentina Scapin, Anita Rupini, Alessia Scantamburlo, Arianna Salvi, Eleonora Rando, Giorgia Campana, Chiara Gandolfi, Francesca De Agostani, Giulia Gemme, Greta Carnessali, Erica Fasana, Giulia Paglia, Carlotta Ferlito ed Andrea Foti.