Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Esordio vittorioso per Ego Handball: 31-28 con Brixen

EGO HANDBALL SIENA-BRIXEN 31-28 (16-14)

SIENA. Inizia con il piede giusto la stagione della Ego Handball Siena che batte Brixen co il punteggio di 31-28.

Inizio equilibrato con le due squadre che dopo 5’ sono sul 2-2. Kasa porta in vantaggio i suoi, ma Lazarevic impatta. La Ego piazza due reti di fila per il 5-3 a 7’. La partita è tiratissima e dopo 10’ le due squadre sono sul 6-6. Lazarevic porta in vantaggio Brixen, poi Radovicic dai 7 metri pareggia di nuovo i conti ed al 15’ porta il punteggio sul 9-8 su rigore. Di Giulio pareggia i conti, poi arriva il vantaggio di Kasa. Brixen pareggia di nuovo, poi la Ego allunga sul finale di tempo con Borgianni che segna per  16-13. Brixen segna per il 16-14 che chiude la prima frazione.

Nella ripresa la Ego appare ancora più determinata e dopo 4’ conduce 18-15 con la rete di Bronzo. La formazione di Alessandro Fusina piazza il parziale e al 9’ conduce di cinque lunghezze (22-17). Brixen accorcia le distanze ma la Ego è brava a resistere agli attacchi ed a mantenere la testa fino alla fine, nonostante la difesa di Brixen. Gli ospiti si riavvicinano nel finale arrivando a -2 a un minuto dalla fine, ma Nelson chiude la partita sul  31-28.

“Gli inizi non sono mai facili – ha commentato Fusina a fine gara -. Ero preoccupato per l’assenza di Amin ma anche perché abbiamo avuto pochi test match per testare la preparazione. Abbiamo lavorato bene e adesso dobbiamo cercare di trovare la giusta lucidità ed i giusti spunti partita dopo partita”.

“Siamo contenti della vittoria – ha commentato Niko Kasa alla fine della partita -. All’inizio è stata un po’ sofferta, anche perché giocavamo contro una squadra di esperienza. Abbiamo avuto alti e bassi, ma abbiamo giocato bene sia in attacco che difesa. Dobbiamo ancora migliorare”.