Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Ego Handball torna alla vittoria con Merano

EGO HANDBALL SIENA-ALPERIA MERANO 26-24 (15-12)

EGO HANDBALL SIENA: Ciani, Garcia, Vermigli, Bevanati 3, Pesci 4, Santinelli 1, Pelacchi 1, Varvarito, Rotunno, Provvedi, Bellini 3, Borgianni 5, Nelson 3, Petrangeli, Djedid 6, Lastrucci. All. Fusina

ALPERIA MERANO:  Raffl, Innerhofer, Gufler 4, Glisic Du, Brantsch 3, Glisic Dr 1, Stricker L. 9, Stricker A, Pavlovic 3, Prantner 3, Rottensteiner, Slijepcevic 1, Freund. All. Gagovic

SIENA. Torna alla vittoria la Ego Handball Siena che batte Merano al PalaEstra con il punteggio di 26-24. Una vittoria arrivata dell’ultimo minuto quando  due reti della squadra di casa hanno consegnato il successo alla squadra di Fusina.

Partita equilibrata con le due formazioni in parità fino al 7’, quando Djedid dà il via al primo allungo della Ego Handball Siena che al 9’ conduce 6-3. A metà tempo sono ancora i senesi a condurre i giochi per 8-5 . Borgianni allunga sul 10-6 con Merano che replica all’azione successiva e accorcia a tre le reti di differenza. Al 22’ la Ego Handball Siena porta il suo vantaggio  a 5 reti (12-7). Merano segna due goal consecutivi, ma Nelson trova la rete del 14-9 al 26’. L’Alperia trova due reti di fila e al 28’ è a -3 (14-11). Pesci allunga per la Ego, poi il numero 39 di Merano a tempo scaduto fissa il punteggio alla fine del primo tempo su 15-12.

Djedid su rigore apre le marcature della seconda frazione, seguito da Pelacchi ma Merano acconcia le distanze (17-13 dopo 5’). Gli ospiti si avvicinano e a 10’ sono a una lunghezza di differenza (17-16). Djedid su rigore allunga per la Ego, ma Merano risponde. Borgianni segna per il 19-17 al 12’, ma gli ospiti hanno la risposta pronta e al 16’ trovano il pareggio (19-19). Pesci riporta avanti la Ego ma Merano pareggia di nuovo. Bellini centra il bersaglio (21-20 al 19’), ma l’Alperia impatta di nuovo. Djedid su rigore allunga per Siena. Borgianni segna per il 23-21 al 24’, ma Merano pareggia al 26’ sul 23-23. Bellini porta in vantaggio la Ego. Merano segna su rigore, ma la Ego trova due reti consecutive nell’ultimo minuto e torna alla vittoria, con la rete di Bevanati che chiude la gara sul 26-24.

“Siamo felici del risultato perché era una partita importantissima e la vittoria era l’unico risultato che ci avrebbe reso contenti – ha commentato Fusina a fine gara -. Abbiamo sofferto fino all’ultimo, ma abbiamo ottenuto questi due punti che ci danno tranquillità. Devo fare i complimenti ai miei giocatori che hanno dato tutto, anche se per il gioco che esprimiamo potremo chiudere prima partite di questo tipo. Bravo anche il Merano a rimetterla in equilibrio e bravi noi ad avere la determinazione per prendersi questi due punti. Dobbiamo continuare su questa strada”.