Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Ego Handball chiude l’andata con una vittoria e prima in classifica

Siena batte una coriacea Fondi con un gol di Bronzo nel finale

HC FONDI-EGO HANDBALL SIENA 27-28 (11-10)

HC FONDI: Macera, Soliani, Pinto, Leal 9, D’Ettorre, Rosso 4, Miceli 1, Morreale, Arena, Pola 3, Zanghirati 2, Mangiocca, Pestillo 1, Marino 1, Sciorsci 3, Oliveira 3. All. De Santis

EGO HANDBALL SIENA: Fovio, Leban, Borgianni 4, Vermigli, Nelson 2, Amato 3, Bronzo 4, Vinci, Florio, Riccobelli 7, Yousefinezhad, Kasa 2, Dal Medico, Radovcic 6. All. Fusina

SIENA. Si chiude una vittoria il girone di andata della Ego Handball Siena. Gli uomini guidati da Alessandro Fusina battono una coriacea Fondi 27-28 con una rete di Bronzo nel finale e mantengono il primato in classifica.

Fondi parte subito con un 2-0. Siena si avvicina, ma i padroni di casa segnano ancora e dopo 10’ guidano la gara 3-1. La Ego è determinata a ricucire lo strappo e recupera una lunghezza, ma i padroni di casa in contropiede puniscono un passaggio impreciso di Nelson e non mancano il bersaglio. Al 13’ Riccobelli va a segno per il 4-3, seguito da Borgianni che impatta al 15’ sul 4-4. Fondi torna in vantaggio, ma la Ego pareggia di nuovo e poi passa in vantaggio con il contropiede di Radovcic. I padroni di casa rispondono subito all’azione successiva per il 6-6 al 18’. Il primo tempo prosegue sul filo dell’equilibrio (8-8 al 23’), ma ad avere l’ultima parola è Fondi che va a riposo in vantaggio di una lunghezza (11-10).

Il registro non cambia in avvio di ripresa con l’equilibrio che continua a farla da padrone (12-12 dopo 3’). Fondi però costruisce un mini allungo ed al 13’ è avanti di tre reti (19-16). Radovcic chiude il parziale, ma la squadra di casa segna altre due reti ed allunga a +4 (21-17 al 16’). La Ego va a segno con Yousefinezhad e Radovcic e recupera terreno (21-19 al 17’). Fondi annulla il vantaggio senese e ripristina le quattro lunghezze di scarto (23-19). Siena accorcia le distanze ma al 22’ i padroni di casa guidano la gara 25-20. La Ego però non si arrende e recupera terreno fino al pareggio di Kasa (27-27 al 28’). Bronzo sul finale segna la rete del vantaggio senese (27-28) ed il salvataggio di Leban sull’ultima azione della partita consegna la vittoria alla Ego Siena che chiude la prima parte del campionato in testa alla classifica.

“Una vittoria importantissima – ha commentato Alessandro Fusina a fine partita -, arrivata al termine di una partita che abbiamo giocato male. Siamo stati sotto tutta la partita ma siamo riusciti a portare a casa i due punti. Ora ci aspetta una lunga sosta che ci servirà per ricaricare le batterie e ricominciare il nostro percorso, così come era iniziato. Si è un po’ inceppata questa macchina e ci sarà da lavorare tanto per farsi trovare pronti quando conta. Sarà un lungo percorso. Ora ci prendiamo questi due punti importanti”.

Ora la pausa natalizia, con il campionato che riprenderà il 18 gennaio con la trasferta di Brixen.