Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Ego Handball al PalaEstra contro Cassano Magnano

SIENA. La Ego Handball torna al PalaEstra per l’ultima sfida del 2018 e domani, sabato 15 dicembre, alle 18.30, affronterà Cassano Magnano (ingresso libero), terza in classifica e reduce dalla netta vittoria a Merano della scorsa giornata. Partita delicata per gli uomini di Alessandro Fusina, vogliosi di riscattare la sconfitta di sabato scorso a Trieste e determinati a difendere il fattore campo.

“Mi aspetto un riscatto da parte della squadra dopo la prestazione negativa di Trieste – racconta Alessandro Fusina -. Credo che abbiamo imparato la lezione, ma rimane il fatto che giochiamo contro quella che secondo me è la squadra più in forma del campionato in questo momento, perchè Cassano ha dimostrato fino a qui tutto il suo valore. Io sono sicuro che ci sarà una reazione da parte della squadra e metteremo in campo tutto quello che abbiamo per conquistare un successo che ci darebbe punti necessari per il nostro obiettivo principale, che è quello della salvezza”.

“A Trieste non abbiamo giocato una buona partita e abbiamo commesso tanti errori – racconta il giocatore algerino della Ego Yacine Djedid -. Ci siamo confrontati e sono certo che sapremo trovare i giusti accorgimenti nella partita di domani con Cassano. A livello personale posso dire che la mia stagione sta andando per il verso giusto, perché sto crescendo tanto sia a livello personale e anche grazie ai miei compagni è stato facile inserirmi nel gruppo. La partita di domani sarà molto importante per noi ed abbiamo lavorato duramente per preparare questa sfida”.

Nelle altre partite Cingoli ospiterà Bolzano, Bressanone sarà impegnata a Fondi, Trieste andrà in trasferta a Pressano, Cologne se la vedrà con Gaeta e Conversano con Merano. Si è già disputata invece la gara tra Fasano e Bologna, vinta dai pugliesi 24-17.