Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Circolo Tennis Siena, benvenuto nella massima serie!

Le ragazze guidate da Massimo Ardinghi faranno il loro debutto in Serie A1 domenica 13 ottobre a Lucca 

SIENA.  Sarà una “prima” piena di emozioni per il Circolo Tennis Siena nel massimo campionato a squadre nazionale: dopo la fantastica cavalcata del 2018, per la prima volta nella sua gloriosa storia il club di Vico Alto avrà l’onore di disputare il Campionato di Serie A1 femminile, espressione d’eccellenza del movimento tennistico italiano in gonnella. 

Il Ct Siena è stato inserito in un girone a quattro con il Ct Lucca, il Tennis Beinasco e il Tc Parioli: si comincia domenica 13 ottobre subito con il derby toscano sui campi di Vicopelago, e il calendario prevede gare di andata e di ritorno. Le prime due classificate del raggruppamento approderanno ai play-off, porta d’ingresso delle finali nazionali, mentre le ultime due dovranno passare per i play-out al fine di evitare la retrocessione. Per le ragazze capitanate da Massimo Ardinghi il debutto nel campionato di Serie A1 si annuncia tanto emozionante quanto complicato: da una parte per il valore delle avversarie (su tutte il Ct Lucca delle sorelle Pieri e della numero 142 al mondo Zavatska), dall’altra perché, pur perdendo Corinna Dentoni, la dirigenza senese ha deciso di non effettuare ulteriori acquisti, se non quello della 2.5 Claudia Coppola. Un atto di fiducia nei confronti delle protagoniste della splendida cavalcata delle passate stagioni: come Federica Grazioso, sempre affidabile nei tornei a squadre, e la vivaista di casa Chiara De Vito, campionesse toscana assoluta. In rosa ci saranno anche due straniere, la spagnola Laura Pous Tio (ex numero 72 al mondo) e l’ungherese Agnes Lilla Bukta (attuale 751 al mondo), infine Martina Caciotti e Costanza Federici. 

Parlando di obiettivi, per le ragazze del Ct Siena è difficile immaginare di lottare per il primo posto del girone: più realisticamente, sarà opportuno puntare al mantenimento di categoria, in tal caso il momento clou sarà rappresentato dagli spareggi per non retrocedere, autentico terno a lotto da giocarsi in una sfida di andata e ritorno. In occasione delle partite casalinghe, l’ingresso sui campi di Vico Alto sarà libero per tutta la durata della manifestazione.