Riconoscimento internazionale per Domenico Prattichizzo

Per "Meriti eccezionali nel campo della robotica al servizio dell’uomo"

Domenico Prattichizzo (Foto di Corrado De Serio)

SIENA. Domenico Prattichizzo, ordinario di Robotica all’Università di Siena, ha ricevuto la prestigiosa nomina di IEEE Fellow da parte dell’Institute of Electrical and Electronic Engineers, l’associazione mondiale di scienziati professionisti, che ha l’obiettivo della promozione della tecnologia al servizio dell’umanità.
Attraverso i suoi quattrocentomila membri in centosessanta nazioni, l’istituzione è leader in una vasta moltitudine di settori, che spaziano dall’ingegneria aerospaziale, a quella informatica, dell’automazione e delle telecomunicazioni, all’ingegneria biomedica ed elettronica.
Il professor Prattichizzo, autore di una vasta produzione scientifica, ha ottenuto il titolo per i suoi contributi nei settori dell’aptica e delle mani robotiche multidita, che, oltre ad essere eccezionali traguardi nell’evoluzione tecnologica, rappresentano la possibilità concreta di fornire ausili sostitutivi per persone colpite da disabilità.
Nelle ricerche portare avanti da Prattichizzo la robotica è direttamente al servizio dell’uomo, soprattutto attraverso le tecnologie indossabili, anche per aiutare in modo efficace le persone con difficoltà visive a muoversi in ambienti esterni. Nel campo delle tecnologie indossabili il professore sta attualmente coordinando il progetto WEARHAP “WEARable HAPtics for Humans and Robots”, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del settimo programma quadro.